Newsletter
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone
Video News
Oops, something went wrong.

La 'bomba' è confermata, ma rischia di restare inesplosa perché la miccia è molto,  molto bagnata. Cristiano Ronaldo è "molto amareggiato e rattristato" dalle accuse di evasione rivoltegli dal fisco spagnolo e ha preso la decisione "irrevocabile" di lasciare il Real Madrid e la Spagna. Lo ha riferito una fonte vicina al giocatore alla Bbc, confermando le clamorose indiscrezioni del giornale portoghese "A Bola" e di alcuni media spagnoli.

La bomba innescata

"Lui sente di essere onesto, di avere un buon carattere e di aver fatto tutto nel modo giusto", ha spiegato la fonte. Il 32enne attaccante lusitano che quest'anno probabilmente otterrà il suo quinto Pallone d'Oro sarebbe rimasto deluso dalla poca protezione ricevuta dal club spagnolo nel caso che lo vede indagato per aver evaso tasse per quasi 15 milioni di euro tra il 2011 e il 2014. Il Real in un comunicato si è limitato a ribadire la piena fiducia nel giocatore, dicendosi certo che proverà la sua innocenza.

La miccia… bagnata

Per Cristiano Ronaldo il Real Madrid ha fissato una clausola rescissoria impossibile di un miliardo di euro ma si dice che potrebbe venderlo di fronte a un'offerta-monstre di 400 milioni di euro. A questo punto la domanda si pone spontanea: esiste un club in grado di investire una simile somma per un solo – seppur formidabile – giocatore? Qualcuno parla di un possibile interessamente di Paris Saint Germain e Manchester United. Ma sarà vero di fronte al prezzo da pagare?

Flag Counter
Video Games
Oops, something went wrong.