Ultime News
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

AGI – Si è tenuta presso la sala G. Velita di Greccio la presentazione del francobollo celebrativo appartenente alla serie tematica “il Patrimonio artistico e culturale italiano” dedicato alla prima rappresentazione del Presepe di Greccio, nell’800esimo Anniversario. La cerimonia è stata aperta dall’intervento introduttivo del sindaco di Greccio Emiliano Fabi; successivamente sono intervenuti il consigliere regionale Eleonora Berni, il sindaco di Rieti Daniele Sinibaldi, il ministro provinciale dei Frati minori francescani padre Luciano De Giusti, il responsabile commerciale filatelia di Poste Italiane Marco Di Nicola e il direttore provinciale di Poste Italiane Andrea Petrone. Presenti, inoltre, i delegati del comando provinciale dei carabinieri e della Guardia di finanza.

L’emissione filatelica è a cura del ministero delle Imprese e del Made in Italy (MIMIT): il francobollo è stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato e diffuso da Poste Italiane in tutto il Paese con una tiratura di duecentomilaquattro esemplari. La vignetta riproduce una veduta notturna del Santuario francescano del Presepe di Greccio; nel cielo stellato è visibile a sinistra il passaggio della cometa Hale-Bopp. In alto a sinistra è presente il logo del Comitato nazionale per l’ottavo centenario della prima rappresentazione del presepe. Completano il francobollo la legenda “800 anni dalla prima rappresentazione del presepio di Greccio”, la scritta “Italia” e l’indicazione tariffaria “B”.

La fotografia che ritrae la cometa Hale-Bopp che solca il cielo del reatino quasi a sfiorare il Santuario francescano è stata realizzata dal fotografo e appassionato di astronomia, Stefano Tocchio, presente alla cerimonia. Uno scatto iconico, impresso nella pellicola l’8 aprile del 1997, con una Yashica FX 2000 manuale su cavalletto e con pellicola 1600 ISO a colori.

“La presentazione del francobollo celebrativo dedicato alla prima rappresentazione del Presepe di Greccio – ha sottolineato il Sindaco di Greccio Emiliano Fabi a margine della cerimonia – è un ulteriore straordinario tassello nel grande mosaico del suo 800esimo anniversario. La vignetta, con il suo cielo stellato e la Cometa, rimanda ad alcuni esemplari passaggi della lettera Apostolica “Admirabile signum” che Papa Francesco firmò proprio a Greccio 4 anni fa. Una lettera sul significato e sul valore del presepe che rappresenta il messaggio di Francesco da custodire e tramandare nella vita di ogni giorno”.