Ultime News
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

AGI – A un anno dal successo dell’edizione 2022, UmbriaLibri torna a Terni dal 1° al 3 dicembre con “Scritture d’inverno”. Anticipata dalla presentazione di Aldo Cazzullo del suo ‘Quando eravamo i padroni del mondo. Roma: l’impero infinito’, tenutasi il 30 novembre alla Biblioteca Comunale, la kermesse culturale della Regione Umbria, organizzata a cura di Sviluppumbria con la direzione artistica di Angelo Mellone, invaderà pacificamente Terni per tre giorni con un cartellone di eventi di richiamo impreziosito da ospiti come Maurizio De Giovanni, Veronica Pivetti, Marco Damilano, Costantino D’Orazio, Gigliola Cinquetti, Matthew Lee, Andrea Perroni, Massimiliano Ossini, Pierluigi Diaco, Fausto Brizzi, Daniela e Luca Sardella, Federico Palmaroli Osho e Monica Setta.

Agli appuntamenti letterari seguiranno serate di musica e parole, per una festa lunga l’intera giornata e costruita per creare un flusso di incontri costante e capace di accompagnare il pubblico  lungo tutto il fine settimana.

La giornata d’esordio della manifestazione vedrà salire sul palco, tra gli altri, Massimiliano Ossini alle 17.30 alla Biblioteca Comunale per la presentazione del libro Amico e Veronica Pivetti, alle 18.30, con il suo Rosa. Alla sala blu di Palazzo Gazzoli, alle 21.30, chiuderà la prima giornata di UmbriaLibri il concerto di Matthew Lee, ad ingresso gratuito e prenotazione obbligatoria. 

Sabato  2 dicembre alle 12.00 alla sala Candelori di Palazzo Montani Leoni è in programma la presentazione della mostra ‘Alla scoperta di Amarsi’. In anteprima la mostra sull’amore nell’arte a cura di Costantino D’Orazio. Alle 17.00 alla Biblioteca Comunale Angelo Mellone intervisterà Pierluigi Diaco, mentre alle 18.00 Daisy Goodwin, per il centenario della nascita di Maria Callas, presenterà il libro Diva. A seguire, sempre alla Biblioteca Comunale, Fausto Brizzi racconterà ‘Siamo scritti a matita’. Chiusura al Teatro Secci, alle 21.30, con ‘In fin dei conti… la fine del mondo’, due spettacoli in uno con Andrea Perroni e Angelo Mellone.

Domenica 3  dicembre alle 11.00 alla Biblioteca Comunale Daniela e Luca Sardella presenteranno il libro ‘Una pianta per amica’, mentre alle 12.00 sarà la volta di Federico Palmaroli Osho con ‘Er pugno se fa co la destra o co la sinistra? Splendori e (miserie) di un anno italiano’.Alle 15.45, ancora alla Biblioteca Comunale, Marco Damilano racconterà il suo ‘La mia piccola patria’, seguito alle 16.30 da Fabrizio Roncone  con ‘Il potere di uccidere’ e alle 17.15  da Maurizio  De Giovanni con ‘Soledad. Un  dicembre  del commissario Ricciardi’. Alle 18.00 sarà la volta di Monica Satta e Figli imperfetti. La forza e la fragilità della Generazione Z, cui seguirà alle 18.45 la presentazione di Gigliola Cinquetti del suo ‘A volte si sogna’, con cui si abbasserà il sipario su UmbriaLibri 2023.

Fitto calendario di eventi anche per la sezione laboratori della manifestazione, in collaborazione con il Centro per il libro e la lettura e la Biblioteca Comunale Terni. Tra questi, venerdì 1 dicembre, al “Caffè Letterario”, dalle 9.30  alle  11.30, l’incontro con Pierdomenico Baccalario, autore di romanzi e racconti per ragazzi tradotti in tutto il mondo e vincitore del premio “Il Battello a Vapore”.  Sempre venerdì, dalle 9.00 alle 13.00 alla sala Videoconferenze, Scrittura creativa: il viaggio dell’eroe, laboratorio a cura di Manlio Castagna basato sugli studi di Joseph Campbell e di Christopher Vogler, in cui il modello narrativo, conosciuto come il viaggio dell’eroe, viene spiegato in modo strutturale per scrivere un romanzo di qualità.