Newsletter
Ultime News
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

E' morto all'età di 85 anni Vidiadhar Surajprasad (V.S.) Naipaul, lo scrittore originario dell'isola caraibica di Trinidad premio Nobel per la Letteratura nel 2001 e autore di una trentina di romanzi e saggi di successo internazionale. Lo ha reso noto la moglie. Naipaul, che aveva vissuto quasi sempre in Inghilterra, si è spento nella sua casa di Londra. Lo scrittore era nato nel 1932 a Trinidad e Tobago, all'epoca colonia britannica, da una famiglia di immigrati indù arrivati dall'India alla fine dell'800. Trasferitosi da giovane a studiare a Oxford, la sua prima opera era stato "Il Massaggiatore mistico" nel 1957.

Dapprima aveva attinto ai racconti del padre per storie immaginarie su Trinidad, poi l'ispirazione gli era venuta dai viaggi in giro per il mondo, in particolare con la trilogia di saggi sull'India, nata dalla profonda disillusione sperimentata visitando la terra dei suoi avi. Tra le opere più note c'è anche "La perdita dell'El Dorado" del 1969, una storia della colonizzazione di Trinidad. 

La giuria del Nobel che lo premiò nel 2001 aveva definito "un capolavoro" il suo libro del 1987 "L'enigma dell'arrivo". Per l'Accademia di Svezia aveva "unito una narrazione acuta e capacità d'osservazione insopprimibile in lavori che ci obbligano a vedere la presenza di storie dimenticate".

Flag Counter
Articoli recenti