Newsletter
Ultime News
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

AGI – Gli sgravi al Sud previsti dal governo con il Dl Agosto devono essere permanenti e accompagnati da investimenti su infrastrutture digitali e materiali. A chiederlo è la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.

Sgravi sì, ma per sempre

“Sgravi al Sud ma per sempre. Le imprese del nord hanno pagato un prezzo altissimo al Covid e quelle del Mezzogiorno lo hanno pagato ad un lockdown generalizzato che, numeri alla mano, si sarebbe potuto evitare”, spiega Giorgia Meloni, in un’intervista al Messaggero. “Sì a una fiscalità di vantaggio al Sud – sostiene – ma deve essere resa permanente e non durare pochi mesi”.

Servono anche investimenti

Il supporto fiscale deve essere anche “accompagnato da ingenti investimenti”, puntualizza Meloni, “in infrastrutture materiali e digitali” come alta velocità, autostrade, porti e interporti. “E banda larga fino nelle aree interne”. Secondo Meloni, “far ripartire il Sud rappresenterebbe un enorme volano anche per le attività produttive del Nord Italia”, ciò che “storicamente è un fenomeno che abbiamo già visto in Europa negli anni della riunificazione tedesca”, precisa. Poi Merloni spiega: “Gli ingenti investimenti fatti dalla Germania per far recuperare le regioni della ex Ddr hanno rappresentato per gli anni successivi un enorme stimolo economico per tutta la Germania”.