Newsletter

Ultime News

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

(AGI/AFP) – Kabul, 27 mag. – E’ finito con l’uccisione di 4 assalitori l’attacco armato in una guesthouse di Kabul, appartenente alla famiglia del ministro degli Esteri afghano, Salahuddin Rabbani. Lo ha reso noto via Twitter il vice ministro degli Interni di Kabul, Mohammad Ayoub Salangi. L’attacco, nel distretto di Wazir Akbar Khan, dove hanno sede diverse ambasciate e ministeri, e’ stato rivendicato dai telebani. “Non ci sono state vittime tra i civili e i militari”, ha precisato il ministro. L’attacco era scattato intorno alle 23.00 ed e’ terminato all’alba dopo oltre 5 ore di scontri.(AGI)

(AGI/AFP) – Tokyo, 27 mag. – Avvio in ribasso dello 0,28% per la Borsa di Tokyo dopo 8 giorni consecutivi di guadagni, sull’onda delle forti perdite di Wall Street. L’indice Nikkei, che ieri ha chiuso sul nuovo massimo degli ultimi 15 anni, si e’ attestatto sui 20.380 punti nelle prime battute.(AGI)

(AGI) – Burlington, 27 mag. – Ha dato formalmente il via alla sua campagna per la Casa Bianca annunciando una “rivoluzione”, il 73enne senatore del Vermont Bernie Sanders, che si definisca un “democratico socialista”. E nel lanciare la sfida a Hillary Clinton per la nomination del partito dell’asinello annuncia di voler riprendersi l’America, ostaggio dei miliardari di Wall Street. “Il gap tra i molto ricchi e tutti gli altri e’ il piu’ ampio registrato dagli anni Venti. La questione della ricchezza e delle diseguaglianze e’ la grande questione morale del nostro tempo ed e’ la grande questione politica del nostro tempo”, ha affermato davanti ad una folla di fan a Burlington, citta’ di cui e’ stato sindaco. Sebbene non possa minare, stando ai sondaggi, la supremazia della Clinton nella corsa alla presidenza, Sanders condizionera’ i toni della campagna elettorale. (AGI)

(AGI) – CdV, 26 mag. – “La Chiesa deve tener conto di questa realta’, nel senso che deve rafforzare il suo impegno per l’evangelizzazione”. Il segretario di Stato, cardinale Pietro Parolin, commenta cosi’ il si’ irlandese alle nozze gay che, aggiunge, “non e’ soltanto una sconfitta dei principi cristiani ma una sconfitta dell’umanita’”. “Come ha detto l’arcivescovo di Dublino – sottolinea il segretario di Stato di Papa Francesco intervenendo alla premiazione di tesi e pubblicazioni sulla Dottrina Sociale al Palazzo della Cancelleria – la Chiesa deve tenere conto di questa realta’. La famiglia rimane al centro e dobbiamo fare di tutto per difendere, tutelare e promuovere la famiglia perche’ Rappresenta ogni futuro dell’umanita’ e della Chiesa. Colpirla sarebbe come togliere la base dell’edificio del futuro”.

CRISI GRECA – La decisione greca sui pagamenti del debito estero ha creato “una situazione che potrebbe portare a una certa destabilizzazione”, ha rilevato il segretario di Stato della Santa Sede che ha formulato un augurio preciso: “al piu’ presto si possa chiudere l’accordo e si possa giungere a una soluzione”, ha detto incontrando i giornalisti in occasione di una cerimonia a Palazzo della Cancelleria.

VATICANO-FRANCIA – L’incontro tra Papa Francesco e l’ambasciatore Stefanini che ancora non ha ottenuto il ‘gradimento’ vaticano portera’ presto alla soluzione del caso. “Il dialogo e’ ancora aperto e speriamo che si possa concludere in maniera positiva”, ha confermato il cardinale. (AGI) .

(AGI) – Tel Aviv, 26 mag. – Un razzo lanciato dalla Striscia di Gaza sarebbe esploso nel sud di Israele. Lo ha reso noto il portavoce dell’esercito israeliano aggiungendo che non ci sarebbero vittime. Il razzo sarebbe caduto a Gan Yavne nei pressi della citta’ di Ashdod. Il razzo ha colpito un’area vicino alla citta’ di Ashdod, circa 20 chilometri a nord di Gaza. L’esercito israeliano ha confermato che il razzo da Gaza non ha causato feriti. Il portavoce dell’esercito, Peter Lerner, ritiene che la responsabilita’ sia di Hamas perche’ “l’attacco proviene dalla Striscia”.(AGI) .

(AGI) – Tripoli, 26 mag. – Ci sarebbe stato un attentato a primo ministro libico Abdullah al Thani oggi davanti al parlamento di Tobruk. Lo ha detto lo stesso premier ad Al Arabyia spiegando di essere sopravvissuto a un attacco dopo che aveva lasciato la sessione parlamentare. Oggi la Camera dei Rappresentanti, il Parlamento libico eletto che ha sede a Tobruk, era stata costretta a interrompere i lavori dopo che una folla di manifestanti, radunatisi davanti alla sua sede, avevano dato alle fiamme un’auto in segno di protesta. Non sono chiare le loro rivendicazioni, ma i deputati hanno comunque sospeso la seduta alla quale era presente anche il primo ministro. Il portavoce del Governo internazionalmente riconosciuto, Hatem el Ouraybi, ha confermato che Al Thani e’ uscito illeso dall’attentato, mentre e’ rimasta ferita una sua guardia del corpo. Al Thani stava lasciando l’area della citta’ di Tobruk dove era in corso una seduta del Parlamento.(AGI) .

(AGI) – Hyderabad (India), 26 mag. – Almeno 800 persone sono morte per l’ondata di caldo che sta investendo l’India, con temperature che hanno sfiorato i 50 gradi e che hanno sciolto l’asfalto su alcune strade di New Delhi. Gli ospedali sono in emergenza per curare i tanti casi colpi di calore e le autorita’ hanno consigliato alla popolazione di restare il piu’ possibile in casa. Lo Stato piu’ colpito e’ stato quello dell’Andhra Pradesh, nel sud del Paese, dove sono morte 551 persone. “Il governo locale ha diffuso messaggi in tv e su altri media per mettere in guardia la popolazione dal non uscire senza cappello e bere molta acqua”, ha spiegato P. Tulsi Rani, commissario speciale per la gestione delle emergenze, “abbiamo chiesto ale Ong e alle organizzazioni governative di aprire tutte le forniture di acqua potabile per far si’ che sia disponibile in tutte le citta’”. L’Hindustan Times ha pubblicato in prima pagina la foto di strade della capitale con l’asfalto sciolto dal calore, con le strisce pedonali diventate uniformi. Oltre all’Andhra Pradesh, il caldo ha provocato vittime anche nello Stato di Telangana (231 morti), in quello di Orissa (11 morti) e nel Bengala occidentale (13 morti). Le temperature sono state piu’ alte di 5 gradi rispetto alla media stagionale e i meteorologi non prevedono miglioramenti per i prossimi giorni. (AGI) .

(AGI) – Roma, 26 mag. – E’ sotto sequestro il molo D dell’aeroporto di Fiumicino. Gli agenti della Polaria hanno eseguito un provvedimento firmato dal gip di Civitavecchia.

Il sequestro e’ stato sollecitato dalla procura che indaga sul rogo che ha devastato la notte tra il 7 e l’8 maggio il terminal 3 dell’aeroporto.

Il molo era stato riaperto pochi giorni fa da Adr, con l’ok di un rappresentante dell’asl, ma la procura, alla luce di alcune analisi svolte da Arpa Lazio, vuole capire se nell’aria esistano presenze rilevanti di diossina, pcb e furani, sostanze tossiche per la salute dei lavoratori e passeggeri. (AGI)

(AGI) – Los Angeles, 26 mag. – Omar Sharif ha l’Alzheimer. La conferma sullo stato di salute del celebre attore 83enne di origine egiziana protagonista del Dottor Zivago, e’ arrivata dal suo agente Steve Kenis che ha sottoscritto le dichiarazioni fatte dal figlio Tarek in un’intervista al giornale spagnolo El Mundo. Secondo il Los Angeles Times l’attore si troverebbe ora nella sua casa in Egitto. Nato ad Alessandria nel 1932, Sharif, si e’ reso celebre per le sue interpretazioni nel film “Lawrence d’Arabia” del 1962 che gli fece guadagnare una nomination agli Oscar come miglior attore non protagonista. Con il Dottor Zivago vinse il Golden Globe nel 1966 come miglior attore di film drammatico. (AGI) .

(AGI) – CdV, 26 mag. – La decisione greca sui pagamenti del debito estero ha creato “una situazione che potrebbe portare a una certa destabilizzazione”. Lo ha rilevato il segretario di Stato della Santa Sede, cardinale Pietro Parolin, che ha formulato un augurio preciso: “al piu’ presto si possa chiudere l’accordo e si possa giungere a una soluzione”, ha detto incontrando i giornalisti in occasione di una cerimonia a Palazzo della Cancelleria. L’incontro tra Papa Francesco e l’ambasciatore Stefanini che ancora non ha ottenuto il ‘gradimento’ vaticano portera’ presto alla soluzione del caso. “Il dialogo e’ ancora aperto e speriamo che si possa concludere in maniera positiva”, ha confermato oggi il cardinale Pietro Parolin. (AGI) .