Newsletter

Ultime News

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

(AGI) – Torino, 20 mag. – La Digos di Torino ha arrestato stamattina cinque esponenti anarchici che nel febbraio scorso aggredirono alcuni agenti di polizia impegnati ad effettuare controlli a stranieri nel quartiere Vanchiglia. Altre misure cautelari hanno interessato ulteriori cinque persone. (AGI)

The Witcher 3 Wild Hunt è stato sicuramente uno dei titoli più attesi di questo 2015 e ora che finalmente è uscito non potevamo esimerci dal fare un unboxing della maestosa Collector’s Edition disponibile da ieri, 19 maggio, in tutti i negozi.

Questa edizione da collezionisti contiene:

  • Tutti i contenuti della standard edition del gioco
  • Una statua gigante (33x24x26 cm) in resina di Geralt di Rivia che combatte un Grifone, 100% pitturata a mano
  • Uno medaglione da Witcher da collezione
  • Una SteelBook unica
  • Un artbook da duecento pagine che include grafiche tratte dal gioco
  • Grande scatola da collezione dove conservare tutti gli oggetti del Witcher

(AGI) – Napoli, 20 mag. – I carabinieri del nucleo investigativo del comando provinciale di Napoli hanno notificato quattro decreti di fermo nei confronti di elementi di spicco di un clan in lotta per il controllo delle attivita’ illecite nel centro di Napoli. Le indagini dei militari dell’Arma hanno consentito di ottenere elementi utili per l’arresto di Vincenzo Martinelli, 48 anni, al vertice del gruppo omonimo, e dei figlio Rosario, 24 anni, e Salvatore, 23 anni, nonche’ di Mariano Porcino, 24enne anche lui. Le accuse mosse ai quattro sono di estorsione, spari in luogo pubblico, detenzione illegale di armi comuni e anche da guerra. La cosca Martinelli, secondo gli inquirenti, starebbe tentando attraverso l’imposizione capillare del ‘pizzo’ di conquistare una larga fetta del centro storico di Napoli. (AGI)

(AGI) – Roma, 20 mag. – L’aula della Camera con 263 si’, (i gruppi della maggioranza), 122 no (le forze d’opposizione) e 25 astenuti (il gruppo di Sel) ha approvato l’articolo 10 del ddl Buona Scuola che prevede un piano straordinario di assunzioni. Nel testo si prevede l’assunzione da quest’anno di circa 100 mila docenti: si tratta dei vincitori del concorso del 2012 e degli iscritti nelle graduatorie a esaurimento.

 

Giannini, “con piano straordinario 100mila assunzioni”

Via libera anche all’articolo 11 che prevede un periodo di prova di un anno per i circa 100.000 precari che saranno assunti. Dopo il periodo di prova i docenti potranno ottenere l’immissione in ruolo. “Con art.11 un periodo di formazione e prova serio per i neoassunti”, ha scritto su twitter il ministro dell’Istruzione Stefania Giannini.

Governo apre sulla donazione del 5 per mille

La Camera ha approvato inoltre l’articolo 21 del disegno di legge sulla scuola, che stabilisce misure per la sicurezza per gli edifici scolastici. (AGI) .

(AGI) – Roma, 20 mag. – Avvio debole e poco mosso per le borse europee. Londra cede lo 0,03%. A Milano l’indice Ftse Mib di piazza Affari esordisce in discesa dello 0,25% a 23.654 punti. Francoforte perde lo 0,02% e Parigi lo 0,2%.

Borsa Tokyo: chiude in rialzo 0,85% dopo nuovo record da 15 anni Spinta al rialzo dai dati migliori delle attese sulla crescita economica del Giappone (+2,4% su base annua e +0,6% nel primo trimestre) la Borsa di Tokyo chiude in rialzo dello 0,85% a 20.196,56 punti, con l’indice Nikkei che nel corso della seduta ha ritoccato il massimo da 15 anni a quota 20.278,89 punti.

Titoli Stato: spread Btp/Bund a 122 punti Nelle prime contrattazioni, lo spread tra Btp decennali e omologhi tedeschi e’ stabile a 122 punti. Il rendimento si attesta all’1,82%. Il differenziale Bonos/Bund segna 116 punti per un tasso dell’1,76%.

Euro: apre in calo sotto 1,12 dollari L’aumento delle operazioni di acquisto di titoli della Bce nei mesi di maggio e di giugno, comunicato ieri dal consigliere esecutivo dell’Eurotower Benoit Coeure, frena l’andamento dell’euro, che apre a 1,1130 dollari dopo essere sceso a un minimo di 1,1120 dollari. Sulla moneta comune pesano inoltre le incertezze relative alla Grecia. Euro/yen a 134,60 e dollaro/yen a 120,96, in netto rialzo dopo i buoni dati di ieri sul mercato immobiliare Usa.

Petrolio: apre in rialzo, Wti sopra 58 dollari Il prezzo del petrolio apre in rialzo, dopo il forte calo di ieri, legato al dollaro debole e ai timori per l’accesso ai rifornimenti. Sui mercati asiatici i future sul Light crude Wti salgono di 40 cent a 58,39 dolari e quelli sul Brent avanzano di 48 cent a 64,50 dollari al barile. (AGI)

(AGI) – Washington, 20 mag. – Una nave da crociera, la Norwegian Dawn, con 2.675 passeggeri e 1.062 membri d’equipaggio, partita da Boston si e’ incagliata alle Bermude nel North Channel, dove erano attesi lavori di drenaggio per far passare navi con profondo pescaggio. Lo riferisce la Guardia Costiera Usa sottolineando che la situazione e’ sotto controllo e che non risulta alcun ferito. La Norwegian Dawn ha riferito di aver perso temporaneamente potenza ai motori e quindi di essere rimasta senza propulsione. Per questo e’ andata a urtare con il fondo del canale e la barriera corallina. Lo riferisce la rete Cnbc. Sul posto sono accorsi diversi rimorchiatori. Il comandante ha annunciato che al momento la nave e’ incagliata e non e’ possibile procedere subito alle operazioni di disimpegno dal fondo del mare. La nave, partita da Boston, era impegnata in una crociera di sette giorni con tappa a King’s Wharf alle Bermuda. Proprio lasciando quest’ultimo porto attraverso il North Channel si e’ verificato l’incidente. (AGI) .

(AGI) – Zurigo, 20 mag. – La banca svizzera Ubs ha patteggiato con le autorita’ Usa il pagamento di 545 milioni di dollari complessivi per chiudere le vicende su manipolazioni cambi e Libor. Nel caso riguardante le manipolazioni sui cambi le autorita’ Usa hanno accettato di chiudere la causa in cambio del pagamento di 342 milioni di dollari, che verranno versati non sotto forma di multa. Sulla vicenda dello scandalo Libor Ubs si e’ invece dichiarata colpevole e ha accettato di pagare una multa di 203 miliardi di dollari. “La condotta di un ristretto numero di addetti – hanno dichiarato in un comunicato l’amministratore delegato di Ubs, Sergio Ermotti e il presidente Axel Weber – e’ stata inaccettabile e abbiamo preso le azioni disciplinari appropriate”. (AGI)

(AGI) – Gerusalemme, 20 mag. – Il ministero della Difesa israeliano ha disposto una sorta di apartheid sugli autobus in Cisgiordania. I palestinesi non potranno piu’ viaggiare sugli stessi autobus usati dagli israeliani. Non solo. I lavoratori palestinesi che si recano in Israele dovranno tornare in Cisgiordania attraversando gli stessi posti di blocco da cui sono passati all’andata. Le nuove misure potrebbero allungare anche di due ore, scrive Harretz, i tempi di spostamenti per i lavoratori palestinesi. La misura e’ previsto che sara’ attuata a livello sperimentale per tre mesi per poi essere riconsiderata. “Nell’ambito di un progetto pilota di tre mesi, i palestinesi che lavorano in Israele dovranno, a partire da mercoledi’, tornare a casa attraverso lo stesso valico senza prendere gli autobus utilizzati dai residenti di Giudea e Samaria”, la Cisgiordania occupata, ha riferito un funzionario che ha chiesto l’anonimato. Centinaia di palestinesi della Cisgiordania occupata si recano ogni giorno in Israele usando permessi speciali per lavorare, la gran parte nel settore delle costruzioni. Il ministro della Difesa, Moshe Yaalon, ha spiegato l’iniziativa alla radio pubblica, assicurando che permettera’ “un miglior controllo dei palestinesi e ridurra’ i rischi”. I coloni israeliani in Cisgiordania da anni chiedevano che si proibisse ai palestinesi di usare i trasporti pubblici, adducendo proprio motivi di sicurezza. (AGI) .