Newsletter
Ultime News
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Mostrato nei giorni scorsi attraverso un apposito Nintendo Direct, Animal Crossing: New Horizons è uno dei giochi più attesi dell’anno. Ma, dietro una grande attesa, c’è sempre motivo per taluni per creare polemiche: in questo frangente, l’ira funesta di alcuni utenti si sarebbe riversata sulle politiche di gestione dei salvataggi intraprese dalla Grande N.


Come annunciato nello stesso Direct di cui sopra, Nintendo ha annunciato che il titolo non avrebbe supportato i salvataggi cloud comunemente intesi, nemmeno per gli utenti abbonati al Nintendo Switch Online, ma che sarebbe stato impostata una infrastruttura di “emergenza” al fine di consentire il recupero dei dati unicamente per quegli utenti alle prese con difficoltà di carattere tecnico eventualmente correlate alla Nintendo Switch. Ma, dopo un brevissimo accenno di polemica di alcuni utenti, la dicitura relativa alla limitazione di un recupero dei salvataggi è stata rimossa nel video ora disponibile su YouTube.

Ragazza Animal Crossing New Horizons

Non è ovviamente dato sapere il perchè della mossa “in sordina” di Nintendo, ma è lecito aspettarsi un cambio di politica o quantomeno un ripensamento parziale sulla questione. Ricordiamo che Animal Crossing New Horizons arriverà su Nintendo Switch il prossimo 20 Marzo.

L’articolo Animal Crossing: Nintendo cambia idea sui salvataggi? proviene da GameSource.