Newsletter
Ultime News
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Con un comunicato ufficiale Ubisoft e Acer hanno comunicato l’inizio della sponsorship ufficiale da parte di Acer Predator per quanto riguarda i PC e i monitor utilizzati nelle competizioni ufficiali esports della Pro League e dei Major di Rainbow Six Siege.

Rainbow Six

La stagione X (da leggersi come “dieci”) prenderà dunque il via con quella che attualmente è la sponsorizzazione più importante e ambiziosa tra le due aziende; a partire già dal Six Major di Raleigh che si svolgerà nel corso dell’estate dunque, Acer equipaggerà i giocatori con desktop, monitor e portatili Predator sia durante il riscaldamento che durante le partite ufficiali. Anche tutti gli appassionati presenti alle competizioni però, potranno usufruire di questa ambiziosa sponsorizzazione con delle postazioni in loco di alta gamma per provare i nuovi contenuti di Rainbow Six Siege in anteprima.

Rainbow Six

Oltre a tutto ciò però questa sponsorizzazione tra Ubisoft e Acer vedrà anche diverse altre azioni come una sfida in-game in cui i giocatori potranno ottenere un ciondolo esclusivo targato Predator. Ecco alcune dichiarazioni dei protagonisti:

“Unire le forze con Ubisoft aggiunge un nuovo ed emozionante capitolo nel coinvolgimento di Acer per promuovere ed espandere gli esport in tutto il mondo. I titoli di Tom Clancy’s Rainbow Six sono leggendari e siamo davvero entusiasti di supportare i giocatori nella loro esperienza competitiva con PC e monitor da gioco Predator.”

Ha dichiarato Vincent Lin, Associate Vicepresident, Product Marketing and Planning di Acer Inc.

“Sia Acer che Ubisoft condividono un impegno importante per supportare la fanbase e le squadre esport, non vediamo l’ora di mostrare la portata di questa collaborazione durante i nostri prossimi eventi. Collaborare con una figura chiave nel mondo degli esport e un’azienda leader nella tecnologia rinforza la nostra fiducia nel successo, attuale e futuro, del panorama esport di Tom Clancy’s Rainbow Six, mentre continua a crescere e maturare.”

Ha invece dichiarato Geoffroy Sardin, Senior Vice President Sales and Marketing di Ubisoft EMEA. Anche la Pro Legue debutterà, in concomitanza con la nuova sponsorizzazione, con diverse novità:

  • Un programma rinnovato che include due giorni di gioco alla settimana per ognuna delle quattro regioni: America del Nord, Europa, Asia Pacifico e America Latina.
  • Un aggiornamento del pool delle mappe per consentire ai giocatori professionisti di mostrare le proprie abilità in uno scenario più competitivo possibile.
  • La rimozione dell’auto retrocessione per una maggiore competitività nel programma esport di Rainbow Six.
  • Un montepremi più ricco per la stagione della Pro League, che ora ha raggiunto un totale di 626.000 $ (play-off inclusi).

La stagione X di Rainbow Six Siege sarà dunque il teatro di una nuova rivoluzione in termini di Pro League e di sponsor, ora non ci resta che attendere e vedere se la rivoluzione avverà anche in termini di nuovi operatori. Nel frattempo avete letto la nostra recensione dell’ultima stagione del titolo?

L’articolo Ubisoft e Acer assieme per le competizioni ufficiali di Rainbow Six! proviene da GameSource.