Newsletter
Ultime News
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Durante la Milan Games Week, siamo stati invitati da AnotheReality per provare il primo videogioco pensato appositamente per il mondo degli eSport. Il titolo in questione è Yon Blitz, titolo multiplayer che mette faccia a faccia quattro giocatori dotati ognuno di visore per la realtà virtuale e due controller, uno per l’arma e l’altro per lo scudo.

AnotheReality eSport

“Con il suo nuovo gioco, presentato in anteprima alla Milan Games Week, AntotheReality fa il suo debutto nel mondo degli eSport, fenomeno con uno dei maggiori tassi di crescita, che in poco tempo è destinato a raggiungere un giro d’affari considerevole”

Fabio Mosca CTO e CoFounder di AnotheReality.

Gli sviluppatori ci hanno ovviamente permesso di mettere le mani su quanto realizzato, e in quest’articolo vi spiegheremo nel dettaglio l’idea alla base di questo gioco e soprattutto i progetti che AnotheReality ha in mente per spingere questo titolo all’interno del mondo eSport. Prima di parlare del gioco, ci sembra però doveroso presentare la software house che ha reso possibile tutto ciò, il suo nome è AnotheReality, casa italiana che ormai da anni lavora nel mondo della realtà virtuale in settori come:

  • Virtuademy: Soluzioni per la formazione e il supporto sul campo
  • Soluzioni su misura per aziende e istituzioni: coinvolgimento in ambiti come ad esempio la costumer Experience, il design, l’engineering, la industy 4.0

La start up italiana si occupa essenzialmente di XR ( eXtended Reality) per il mondo Business, ma da adesso anche nel mondo Entertainment e quindi gaming. I nomi dietro AnotherReality sono vari, ma a capitanarla troviamo: Lorenzo Capannari (CEO), Fabio Mosca ( Chief Technology Officer), Matteo Favarelli (Chief Operating Officer) che insieme hanno fondato l’azienda, a oggi partner di aziende come Nokia, IBM, ASUS, Hitachi, SkySport e molti altri. Recentemente è stata inoltre premiata da Microsoft US per aver realizzato la prima applicazione in Mixed Reality nel settore Banking, “Widiba Dialog”.

Dopo aver lavorato intensamente nel settore Business, il team ha però deciso di iniziare a lavorare a un progetto tanto interessante quanto ambizioso, il suo nome è Yon Blitz. Come abbiamo già anticipato, Yon Blitz è un videogioco in realtà virtuale pensato esclusivamente per tornei ed eventi in giro per l’italia ( almeno per il momento). Non sarà quindi necessario acquistare costosi computer e visori, ma vi basterà recarvi presso una delle varie tappe organizzate dal team e partecipare a queste interessanti competizioni.

Entrate nella stanza, guardate negli occhi i vostri avversari, indossate il visore, le cuffie, e impugnate i controller, immediatamente verrete catapultati in una lobby pronti per scendere sul campo di battaglia. Durante la nostra prova, abbiamo affrontato altri tre avversari in un’arena composta da varie piattaforme, ognuna delle quali dalle dimensioni 2.5 x 2.5 m, corrispondente alla nostra area di movimento nell’ambiente reale. Ogni piattaforma ci permetterà di rimanere protetti grazie a una piccola barriera, che tenderà però a danneggiarsi con il tempo, obbligando il giocatore a teletrasportarsi in continuazione, a patto di aver prima conquistato quella determinata determinata zona.

Ogni giocatore è dotato di un’arma (Blitz Gun) dalla capacità di munizioni illimitata e da un piccolo scudo utilizzabile per proteggersi dai colpi nemici. Come in ogni titolo VR per evitare i colpi dei nemici o anche solo per nascondersi, sarà necessario accovacciarsi fisicamente, rendendo l’azione estremamente adrenalinica e divertente. Una volta capito il funzionamento di base del gioco il resto è semplice, ogni nemico ucciso garantisce 1 punto, mentre dopo ogni morte ci sarà un semplice respawn nella zona sicura dalla quale potremo rientrare tranquillamente in azione. La partita ha una durata di cinque minuti, al termine dei quali il vincitore sarà colui che avrà guadagnato più punti.

AnotheReality eSport

L’aspetto estremamente interessante che ci ha colpiti non è tanto il gioco in sé, sicuramente divertente e superiore alla media, bensì l’aspetto competitivo che vi si vuole creare attorno. Nel gioco è infatti già prevista una postazione per la regia, con tanto di telecamera all’interno del gioco controllabile da un operatore, permettendo di trasmettere la partita su monitor oppure in streaming, seguire i giocatori o riprendere i momenti salienti della partita.


AnotheReality viaggerà insieme ad Asus nello YON BLITZ TOUR 2018/2019, un tour che inizierà toccando quattro città italiane, così da consentire agli appassionati di gaming di sfidarsi a colpi di Blitz Gun. La prima tappa del torneo si terrà a Milano, il 25 ottobre, presso il punto vendita Asus Gold Store next di Via Procaccini 20.

Per scoprire le altre tappe e per avere informazioni sulla partecipazione vi basterà raggiungere il sito ufficiale a questo link.

L’articolo MGW 18: AntorheReality porta la VR negli eSport proviene da GameSource.

Flag Counter
Articoli recenti