Newsletter
Ultime News
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Oggigiorno è facile scherzare sulla ripubblicazione di The Elder Scrolls V: Skyrim su ogni piattaforma esistente. Persino Bethesda non si è tirata indietro creando una versione di Skyrim per Alexa: non si è trattato solo di uno scherzo, però, in quanto l’opera esiste realmente (purtroppo solo su territorio americano).

Per quanto tutto questo possa essere divertente (e, ammettiamolo, lo è), Todd Howard ha un’opinione molto seria a riguardo. Parlando con Geoff Keighly al Gamelab 2018 a Barcellona, Howard ha affermato che “milioni di persone ogni mese” stanno ancora giocando al quinto TES che, vi ricordiamo, è un gioco vecchio di sette anni. Howard ha infatti affermato: “se volete che smettiamo di ripubblicarlo, non compratelo”.

Una posizione molto chiara e, tutto sommato, onesta: se la richiesta è reale non c’è motivo per smettere di pubblicare nuove versioni di un gioco tanto amato. Recentemente, Todd Howard si è espresso anche in merito alle mod di Skyrim su Nintendo Switch.

L’articolo Skyrim: “Se volete che smettiamo di ripubblicarlo, non compratelo” proviene da GameSource.