Newsletter
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Questa mattina Hideki Kamiya ha scritto una serie di tweet raccontando la nascita e lo sviluppo dei vari Bayonetta, spiegando chi ne detiene i diritti, chi ha contribuito a provvedere ai fondi in modo da poter finire lo sviluppo, fino ad illustrare la nascita del nuovo Bayonetta e la ragione per cui è stata annunciata come esclusiva Switch.

Una cosa molto curiosa spiegata in questi tweets è che Bayonetta 2 è iniziato come un progetto multipiattaforma, per poi venir cancellato e portato a termine dai finanziamenti di Nintendo.

Speriamo inoltre che Bayonetta 3, anche se il progetto ha richiesto un po ‘di tempo per venir accettato, ed è iniziato direttamente con il supporto di Nintendo come esclusiva di Switch, venga portato a termine.

Guida ai costumi sbloccabili di Bayonetta 2

Bayonetta 1 è stato originariamente lanciato nell’ottobre 2009 per PlayStation 3 e Xbox 360, successivamente è stato portato su WiiU nel 2014, su PC nel 2017 e su Nintendo Switch nel 2018.
Bayonetta 2, invece, è stato sviluppato solo per WiiU nel 2014 e quest’anno verrà rilasciato anche per Nintendo Switch.
Di Bayonetta 3, purtroppo, non si ha ancora una data d’uscita.

Flag Counter