Newsletter
Ultime News
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

AGI – La nuova commissione elettorale birmana, nominata dalla giunta militare responsabile del colpo di stato dei primi del mese, ha invalidato i risultati delle legislative dello scorso novembre, nelle quali aveva vinta la Lega per la democrazia (Nld), il partito della leader Aung San Suu Kyi.

Il presidente della rinnovata commissione elettorale, Thein Soe, ha dichiarato durante un incontro con rappresentanti politici a Naipydaw, la capitale del Myanmar, che i risultati elettorali sono ufficialmente “annullati”, secondo quanto riporta il quotidiano locale The Irrawaddy.