Newsletter
Ultime News
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

AGI – È scoppiato un altro incendio a Beirut, stavolta nel Beirut Souks, la zona commerciale della capitale libanese.

Le fiamme, di cui circolano già numerose immagini sul web, hanno avvolto un edificio non terminato e disegnato dall’archi-star iraniana, Zaha Hadid. C’è stata una serie di incendi nella capitale libanese da quando il 4 agosto una terrificante esplosione nel porto ha causato la morte di oltre 190 persone e migliaia di feriti.

A commissionare l’opera è stato il gruppo Solidere, con un progetto del valore di 40 milioni di dollari che però comprendeva anche lavori di un altro studio. La società infatti ha già realizzato un complesso nell’area a sud dei Souks, mentre questo edificio si trovava nella parte più a nord; la parte progettata da Zaha Hadid, assieme a Samir Khairallah and Partners, avrebbe dovuto diventare un centro commerciale mentre, nella stessa area, erano già stati completati un complesso cinematografico e stavano venendo conclusi l’area divertimenti e quella ristorazione.