Newsletter
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone
Video News

Un attacco contro un locale frequentato da occidentali è stato sferrato domenica stasera intorno alle 18,45 ora italiana a Bamako, in Mali, all'interno di un resort di lusso frequentato anche da occidentali. A dare per prima la notizia è stata la agenzia francese Afp apprendendolo da da testimoni oculari.

Watch the latest video at video.foxnews.com

Uomini dell'esercito regolare e della forza antiterrorismo francese sono intervenuti nella struttura 'Le Campement', alla periferia della città. Le vittime sarebbero due. Ma i 32 ostaggi sarebbero stati liberati, ha fatto sapere un portavoce del governo locale. Secondo le autorità locali 4 terroristi sono stati uccisi ma non è stato specificato se un terrorista sarebbe riuscito a fuggire. La Farnesina fa sapere che nessun italiano è coinvolto nella vicenda.

L'attacco è stato lanciato da un commando jihadista contro il quale sono intervenuti le forze speciali dell'esercito, le unità antiterrorismo francesi e truppe dell'Onu, il Minusma. Lo fanno sapere fonti del ministero della sicurezza maliano. Le forze di sicurezza avrebbero ripreso il controllo della struttura. Per ora non ci sono rivendicazioni, ma nella zona è attivo il gruppo di Boko Haram.

"La situazione a Le Campement Kangaba è sotto controllo". Lo ha dichiarato un portavoce del ministro per la sicurezza del Mali, Baba Cisse, secondo cui "la struttura ora si trova isolata ed è in corso l'operazione delle forze di sicurezza". Tra le vittime si segnala un cittadino francese.

Cosa è successo a Bomako

Come si legge su RaiNews, i terroristi hanno assaltato il 'Campement Kangaba' sparando raffiche di armi automatiche: il bilancio, ancora provvisorio, è di due morti e quattordici feriti. Nell'attacco hanno perso la vita un franco-gabonese e un'altra persona la cui nazionalità non è stata resa nota.  Immediato l'intervento delle forze speciali maliane affiancate da reparti francesi di stanza nel Paese africano che hanno liberato dopo alcune ore 32 ostaggi. Tra di essi, tre cittadini del Mali e quattro occidentali.  Al momento non risultano italiani  coinvolti nell'attacco, fanno sapere fonti della Farnesina.

Ultimo aggiornamento lunedì 19 giugno, ore 8.15

Flag Counter
Video Games