Newsletter
Ultime News
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Il colosso aerospaziale europeo Airbus annuncia una perdita di 1,36 miliardi di euro nel 2019, a causa di una multa legata a uno scandalo per corruzione e costi di sviluppo aggiuntivi per l’aereo militare da trasporto A400M. La società fa anche sapere che i profitti operativi sono saliti a 6,9 miliardi di euro e che nel 2020 prevede di consegnare circa 880 aerei commerciali, contro le 863 unità del 2019.

“Abbiamo ottenuto grandi risultati nel 2019. Abbiamo conseguito una buona prestazione finanziaria sottostante guidata principalmente dalle nostre consegne di aeromobili commerciali”, ha dichiarato l’amministratore delegato di Airbus, Guillaume Faury. “Le entrate dichiarate riflettono anche gli accordi definitivi con le autorità che risolvono le indagini sulla conformità e una tassa relativa alle ipotesi di esportazione riviste per l’A400M”. Airbus ha accettato di pagare 3,6 miliardi di euro di multe in Gran Bretagna, Francia e Stati Uniti per risolvere le indagini sulla vicenda dell’A400M.