Newsletter
Ultime News
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

A dicembre 2019 le immatricolazioni di auto in Europa (Ue+Efta) sono salite per il quarto mese consecutivo segnando +21,4% rispetto allo stesso mese del 2018 a oltre 1,26 milioni di vetture, ad un livello record. Lo rende noto l’Acea, l’associazione dei costruttori. Nel complesso, nel 2019, le immatricolazioni di nuove auto sono aumentate dell’1,2% in tutta l’Unione Europea, raggiungendo oltre 15,8 milioni di unità e segnando il sesto anno consecutivo di crescita. L’anno è iniziato su basi deboli a causa dell’impatto dell’introduzione del test Wltp nel settembre 2018. Tuttavia, precisa l’Acea, l’ultimo trimestre del 2019, e in particolare dicembre, ha spinto la performance dell’intero anno del mercato Ue in territorio positivo. Fiat Chrysler Automobiles chiude il 2019 in Europa (Ue + Efta) con le vendite in crescita: infatti in dicembre immatricola oltre 69.400 vetture, il 13,8% in più rispetto allo stesso mese del 2018 per una quota del 5,5%. Nell’intero 2019, invece, si registra un calo del 7,3% con 946.571 nuove immatricolazioni e la quota è scesa al 6% dal 6,5% del 2018.