Newsletter
Ultime News
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Nell’area euro “la perdita di slancio della crescita proseguirà nel 2019”, e i rischi restano orientati al ribasso: pesano alcuni fattori di incertezza la “minaccia del protezionismo e le vulnerabilità nei mercati emergenti”. Lo si legge nel bollettino mensile della Bce.  Al tempo stesso, “gli ulteriori incrementi dell’occupazione e l’aumento delle retribuzioni continuano a sostenere la capacità di tenuta dell’economia interna e il graduale intensificarsi di spinte inflazionistiche”, sottolinea l’Eurotower.