Newsletter
Ultime News
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Rafforzare la propria offerta nella progettazione di sistemi di automazione per la casa. Questo uno degli obiettivi che ha spinto Nice, gruppo trevigiano guidato da Lauro Buoro e che si occupa da 25 anni di automazione per edifici privati e pubblici e di home security, verso l’acquisizione dell’azienda polacca Fibaro: un’operazione da 63 milioni di euro. Fibaro è una compagnia che si occupa di domotica: in chiave smart home ha sviluppato un proprio ecosistema wireless e modulare per la casa. Nice ne ha acquisito l’intero capitale sociale. 
 

Che fa Fibaro

Fondata nel 2010 e basata a Poznan, Fibaro ha dichiarato per il 2017 ricavi pari a circa 114 milioni di zloty polacchi (poco più di 26 milioni di euro) e un mercato che copre 100 paesi. La società progetta e produce all’interno dei propri stabilimenti e centri di ricerca dispositivi ad accesso remoto e compatibili con i sistemi, tra gli altri, Apple, Google Assistant, Amazon. Tra i prodotti di Fibaro anche sensori multifunzione (monitorano l’ambiente all’interno dei locali e rilevano allagamenti, fumi e la presenza di CO), rilevatori di apertura e chiusura di porte e finestre, sirene d’allarme e telecamere e anche valvole termostatiche innovative che ottimizzano la temperatura della casa.

“Crediamo che la semplicità sia la via da percorrere – ha dichiarato Maciej Fiedler, CEO e Founder di Fibar Group – 8 anni fa ho preso la decisione di costruire un sistema davvero intuitivo e funzionale, per una casa accogliente che è sempre con te, ovunque ti trovi, grazie alle applicazioni per smartphone, tablet e pc, per essere sempre informati su cosa sta succedendo in casa e controllarla”.

Di che si occupa Nice 

Nata nel 1993, quotata in Borsa dal 2006, Nice sviluppa soluzioni che vanno dai sistemi di comando per cancelli, garage, barriere stradali, tapparelle, tende, avvolgibili a dispositivi di allarme wireless. Basata a Oderzo, ha all'attivo unità produttive, distributive, centri di ricerca e sviluppo in più di 20 paesi, con un organico al 2017 di 1.500 persone e un fatturato consolidato di 325 milioni di euro. La società ha acquisito pochi mesi fa Abode Systems, azienda americana specializzata nell'offerta di soluzioni intelligenti per la sicurezza dell'abitazione e la domotica integrate.

L’acquisizione

“Nice e Fibaro – ha spiegato Lauro Buoro, fondatore e Presidente di Nice – sono unite dalla spinta all’innovazione e alla digitalizzazione, oltre che da una mission condivisa: semplificare i gesti quotidiani delle persone offrendo una user experience straordinaria e semplice, in uno spazio domestico con il massimo comfort, amichevole e sicuro”. Per Maciej Fiedler, CEO e Founder di Fibar Group, l’operazione “permetterà di rafforzare la nostra presenza integrando fin da subito sinergie tecnologiche e commerciali”.

Flag Counter
Articoli recenti