Newsletter
Ultime News
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

AGI – Un prete di 51 anni è stato accoltellato e ucciso questa mattina in piazza San Rocco, a Como. Si tratta di Don Roberto Malgesini, molto conosciuto per il suo impegno verso gli ultimi, un “vero prete di strada”. L’aggressione è avvenuta poco dopo le 7. Il sacerdote è stato trovato a terra, con ferite di arma da taglio, nella strada accanto alla chiesa. Poco distante gli uomini della scientifica hanno ritrovato un coltello sporco di sangue. 

L’autore del delitto si è costituito alla polizia, ma il movente del gesto è ancora sconosciuto. Le indagini sono affidate alla Squadra Mobile della polizia. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri di Como.

Chi era la vittima

Don Malgesini apparteneva alla parrocchia di San Bartolomeo: portava le colazioni ai senzatetto, serviva alla mensa, al dormitorio, aveva stretto relazioni profonde con molti senzatetto e migranti. L’autore del delitto che si è costituito poco dopo, sarebbe un uomo di nazionalità straniera. 

Sul fronte delle indagini, si stanno vagliando tutti gli elementi utili, non ultimo eventuali riprese delle telecamere sull’area. Secondo quanto riferito all’AGI dal direttore della Caritas di Como, Roberto Bernasconi, l’uomo che avrebbe ucciso il prete “aveva problemi psichici e dei provvedimenti di espulsione non eseguiti”.