Newsletter
Ultime News
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

(AGI) – Spa, 22 ago. – E’ di Lewis Hamilton il miglior tempo al termine delle qualifiche del Gran premio del Belgio, undicesima prova (su 19 totali) del Mondiale di Formula Uno. Il britannico ha girato in 1’47″197, precedendo il compagno di scuderia, il tedesco Nico Rosberg (1’47″655). Terzo posto per il finlandese della Williams Valtteri Bottas con 1’48″537. Solo nono Sebastien Vettel, che ha chiuso in 1’48″825. Quarto Grosjean (1’48″561), quinto Perez (1’48″599), sesto Ricciardo (1’48″639), settimo Massa (1’48″685), ottavo Maldonado (1’48″754), decimo Sainz (1’49″771). (AGI) .

(AGI) – Spa, 21 ago. – Maxi penalizzazioni per i due piloti McLaren-Honda per il Gran Premio del Belgio. A Spa, infatti, il team anglo-nipponico ha annunciato di utilizzare un settimo ed un ottavo motore in questo fine settimana. Impossibile, quindi, per gli steward non comminare una maxi penalita’ a Fernando Alonso e Jenson Button. Al pilota spagnolo sono state inflitte 30 posizioni sulla griglia di partenza; mentre all’inglese, “solo” 25. La strategia del team di Woking era quella di accumulare sanzioni a Spa, dove, in ogni caso, non poteva sperare in un buon risultato in modo da avere piu’ tranquillita’ per le gare successive .

(AGI) – Roma, 19 ago. – “Cosa posso dire…Poter rimanere ancora una stagione in Ferrari significa che il sogno continua. Come ho sempre detto, per me la Scuderia e’ come una famiglia ed e’ con questa squadra che voglio concludere la mia carriera. Sono piu’ motivato che mai e molto grato a chi mi ha offerto questa possibilita’. Un grande ringraziamento va anche a tutti i tifosi che mi hanno sempre sostenuto”. Cosi’, sul sito della Ferrari, Kimi Raikkonen commenta il rinnovo del contratto fino al 2016 con la scuderia di Maranello. (AGI)

(AGI) – Roma, 19 ago. – Kimi Raikkonen restera’ alla Ferrari anche la prossima stagione. Lo annuncia la Casa di Maranello alla vigilia del weekend di Spa. “La Scuderia Ferrari comunica di aver rinnovato l’accordo di collaborazione tecnico-agonistica che la lega a Kimi Raikkonen – si legge in una nota -. Nella prossima stagione sportiva la squadra sara’ ancora formata dal pilota finlandese e da Sebastian Vettel”. (AGI) .

(AGI) – Roma, 16 ago. – “Non sono mai riuscito ad avere un buon grip dalle gomme, mi aspettavo di poter girare 4-5 decimi piu’ rapido, ma non ce l’ho fatta. Il podio va sempre bene ma e’ un risultato un po’ deludente perche’ sono arrivato troppo lontano da Jorge. Sapevo che sarebbe stato difficile tenere il passo di Lorenzo ma pensavo di poter lottare con Marc, per questo e’ stata una gara abbastanza deludente”. Cosi’ Valentino Rossi ai microfoni di Sky Sport dopo la gara di Brno. “Essere a pari punti significa essere davanti, quindi va bene, anche se lui ha piu’ vittorie e quindi e’ lui primo del Mondiale – spiega il Dottore -. Il problema e’ che Lorenzo sta andando molto forte, dopo Indy qui ha fatto differenza, sara’ difficile batterlo ma dobbiamo provarci”. Guardando alle prossime gare, Rossi dice che “dobbiamo essere competitivi gia’ a Silverstone e dobbiamo cercare di far bene la’, perche’ magari Misano rischia di essere troppo tardi. Questa – ammette Rossi – e’ una delle mie peggiori gare assieme a Mugello e Jerez, l’aggravante e’ che ci aspettavamo di fare bene”. .

(AGI) – Roma, 16 ago. – Jorge Lorenzo ha dominato il Gp di Repubblica Ceca, undicesima prova del Mondiale classe MotoGp. A Brno lo spagnolo della Yamaha, scattato dalla pole, non ha avuto particolari difficolta’ a mettersi alle spalle il connazionale Marc Marquez (Honda) e il compagno di squadra Valentino Rossi – agganciandolo in testa alla classifica del Mondiale con 211 punti, Lorenzo pero’ ha piu’ vittorie e quindi e’ primo – staccati di oltre 4 e 10 secondi. Si rivedono le Ducati: Andrea Iannone e’ quarto, poi Dani Pedrosa che alle ultime curve strappa la quinta posizione ad Andrea Dovizioso. Settimo Bradley Smith, poi Pol e Aleix Espargaro’, chiude la top ten Danilo Petrucci. .

(AGI) – Roma, 16 ago. – Trionfo italiano nel Gp della Repubblica Ceca, classe Moto3, valido come undicesimo appuntamento del Mondiale. Scattato dalla pole Niccolo’ Antonelli (Ongetta-Rivacold), ha vinto la sua prima gara in carriera (non era mai salito neppure sul podio) precedendo il connazionale Enea Bastianini e Brad Binder. Quarta piazza per Efren Vazquez, quindi Jorge Navarro e un altro italiano, Romano Fenati: soltanto 7° il leader del Mondiale, Danny Kent, che ha preceduto Miguel Oliveira. Brutta caduta e bandiera rossa nei primissimi giri. Coinvolti Dalla Porta, Locatelli, Ono e Rodrigo: ad avere la peggio Rodrigo, pilota 18enne ispano-argentino, soccorso dai sanitari e caricato in ambulanza. La gara e’ stata sospesa e ridotta a 12 giri, ma sono poi arrivate buone notizie dalla Clinica mobile: “Le condizioni di Rodrigo erano quelle piu’ serie: aveva perso conoscenza, ma sta pian piano recuperando a livello neurologico.Sta meglio ma andra’ in ospedale e verra’ seguito da uno di noi, fara’ una tac”, ha spiegato a Sky Michele Zasa, responsabile della Clinica mobile. In moto2 vince il solito Johann Zarco (Ajo Motorsport). Il francese, scattato dalla pole e al quarto successo stagionale, ha dominato la gara, precedendo di un secondo e mezzo il campione del mondo in carica, Tito Rabat (Estrella Galicia 0,0 Marc VDS). Per Zarco, leader del Mondiale con oltre 80 punti su Rabat, e’ in pratica un’ipoteca del titolo iridato. Terza piazza per il rookie Alex Rins (Paginas Amarillas HP 40), reduce dal successo di Indianapolis. Quarto posto per un altro spagnolo, Alex Marquez, a seguire Sam Lowes, Jonas Folger, Thomas Luthi, Simone Cortese e Luis Salom. Chiude la top ten l’italiano Franco Morbidelli. .

(AGI) – Brno (Repubblica Ceca), 15 ago. – Valentino Rossi agguanta la prima fila nel Gran premio che piu’ ama, quello di Brno dove ha vinto sette volte (record che condivide con l’ex rivale Max Biaggi): dopo le qualifiche di oggi pomeriggio, l’italiano conquista la prima fila classificandosi in terza posizione alle spalle della Yamaha di Jorge Lorenzo (che ha girato in 1’54″989 e domani partira’ in ‘pole’) e della Honda di Marc Marquez (giunto a 74 millesimi). Rossi ha strappato la prima fila ad Andrea Iannone su Ducati per appena 37 millesimi. Seguono in griglia Bradley Smith su Honda, Andrea Dovizioso su Ducati, Maverick Vinales su Suzuki, Espargaro su Yamaha, Dani Pedrosa su Honda e Cal Crutchlow su Honda. .

(AGI) – Brno (Repubblica Ceca), 14 ago. – Marc Marquez sigla il miglior crono nella seconda sessione di libere del Gran premio della Repubblica Ceca, 11esimo appuntamento stagionale della MotoGp in programma sul circuito di Brno. Lo spagnolo della Repsol Honda gira in 1’56″513, precedendo per appena 76 millesimi Jorge Lorenzo su Yamaha. Alle loro spalle, piu’ staccato (0″237), Andrea Iannone e la sua Ducati con Valentino Rossi quarto ma a oltre mezzo secondo e mezzo da Marquez. Per il ‘Dottore’ anche la prima caduta dell’anno ma fortunatamente senza conseguenze. Sesto Andrea Dovizioso con l’altra GP15 a 0″665. Caduta anche per Dani Pedrosa che, dolorante al piede sinistro, e’ andato in clinica mobile e non e’ piu’ rientrato. .

(AGI) – Roma, 11 ago. – “Nessun team ha fatto passi in avanti in questo 2015 come la Ferrari”. Ad assicurarlo, in un’intervista ad Espn, e’ Sebastian Vettel, il pilota tedesco al suo primo anno a Maranello e reduce dal successo nel Gp d’Ungheria prima della pausa estiva. “In generale, il progetto in corso e’ molto promettente e sono molto fiducioso per il futuro – ha detto Vettel, 28 anni, quattro volte campione del mondo di F1 – La prima meta’ della stagione e’ stato fenomenale: se si guarda alle prestazioni della vettura della passata stagione, tutto va meglio di quanto ci si aspettasse. Credo che la Ferrari abbia fatto il passo in avanti piu’ grande di tutte le squadre, e non so perche’ questo e’ cosi’ difficile da capire per alcune persone. All’interno della squadra siamo molto orgogliosi e felici di quello che abbiamo raggiunto in tutte le aree”. (AGI) .