Newsletter
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone
Video News

(AGI) – Roma, 10 lug. – Saltati i meeting di Parigi e Losanna per infortunio, Usain Bolt sara’ a Londra il prossimo 24 luglio per gli Sainsbury’s Anniversary Games che vedranno per l’occasione la riapertura dello stadio Olimpico. Oltre a Bolt sono annunciati anche Mo Farah, Jessica Ennis-Hill, David Rudisha e tanti altri campioni olimpici e mondiali. “La chance di vedere una leggenda vivente come Bolt non capita tutti i giorni e siamo felici di accoglierlo per la riapertura dello stadio dove ci ha emozionato tutti ai Giochi del 2012”, le parole del sindaco di Londra, Boris Johnson. Primatista mondiale di 100 e 200 metri, sei medaglie olimpiche e otto titoli iridati, Bolt ha partecipato per l’ultima volta ai Sainsbury’s Anniversary Games nel 2013, vincendo sulla distanza regina in 9″85. “Londra e’ un posto speciale dove amo gareggiare e non vedo l’ora di essere li’ il 24 luglio – conferma lo sprinter giamaicano – Ho grandi ricordi dei Giochi e degli altri meeting a Londra, mi aspetto che ci saranno tanti tifosi giamaicani e sara’ fantastico offrire loro un altro grande spettacolo”. I Sainsbury’s Anniversary Games, in programma su due giorni (24 e 25 luglio) e validi per la Diamond League, arrivano a quattro settimane dai Mondiali di Pechino. (AGI) .

(AGI) – Le Havre (Francia), 9 lug. – Dopo il triste responso medico – frattura della clavicola sinistra – il tedesco Tony Martin, che guidava la classifica generale del 102esimo Tour de France, ha alzato bandiera bianca e ha deciso di abbandonare la corsa. Il ciclista della Etixx Quick Step, visibilmente sofferente, ha formalizzato il suo ritiro questa sera. Il Tour sembra un po’ “maledetto” e perde la seconda maglia gialla in pochi giorni, dopo il forfait di Fabian Cancellara. La casacca di leader della graduatoria dovrebbe ora passare sulle spalle del britannico Chris Froome (Sky), che inseguiva fino a stasera Martin al secondo posto, a 12″ di distacco. .

(AGI) – Londra, 9 lug. – Tutto facile, piu’ del previsto, per Serena Williams nella semifinale del singolare femminile di Wimbledon, terza prova stagionale dello Slam in corso sugli storici campi in erba di Londra. La statunitense, numero 1 del mondo e del seeding, vincitrice del major inglese gia’ in cinque occasioni (nel 2002, nel 2003, nel 2009, nel 2010 e nel 2012), ha liquidato agilmente la russa Maria Sharapova, numero 4 del tabellone britannico e del ranking Wta. La Williams, lanciata verso la conquista del Grand Slam, forte dei successi del 2015 sui campi degli Australian Open e del Roland Garros, si e’ imposta oggi col punteggio di 6-2 6-4, in un’ora e 20 minuti di gioco, ottenendo il pass per la 24esima finale di una prova dello Slam in carriera (finora 20 vittorie e 4 sconfitte per Serena). Sabato, nell’ultimo atto del singolo femminile 2015 sul verde di Londra, la statunitense affrontera’ la spagnola Garbine Muguruza, 20 del mondo e del torneo, alla prima finale in carriera in un major, che oggi ha sconfitto al terzo set (6-2 3-6 6-3) la polacca Agnieszka Radwanska. .

(AGI) – Roma, 8 lug. – Bis di Andre’ Greipel al Tour de France. L’attuale maglia verde del Tour2015, infatti, si e’ imposto in volata su Peter Sagan e Mark Cavendish nella 5a tappa della corsa francese, la Arras Communaute’ Urbaine-Amiens Metropole di 189,5 chilometri. Si tratta della vittoria numero 8 al Tour per il tedesco. Tony Martin riesce a conservare la maglia gialla di leader della classifica generale. (AGI)

(AGI) – Cambrai,7 lug. – Il pave’ incorona Tony Martin, vincitore oggi della quarta tappa e nuova maglia gialla. A Vincenzo Nibali, magra consolazione, il premio combattivita’ per i suoi diversi attacchi odierni, lungo le strade famose per la Parigi-Roubaix, risultati pero’ tutti vani. Chris Froome intanto perde la vetta della classifica generale ma dimostra di essere in grande forma.Questi gli spunti principali dell’odierna quarta frazione del Tour de France 2015, la piu’ lunga di questa 102esima edizione della corsa gialla (223.5 km.), caratterizzata da sei tratti di strada in pietra, che ha portato la carovana da Seraing (Belgio) a Cambrai (Francia). Martin, tedesco della Etixx – Quick Step, e’ stato abile a scattare in solitaria a tre chilometri dall’arrivo ed e’ giunto per primo sotto il traguardo di Cambrai, precedendo di tre secondi il gruppo dei migliori. Sul podio un altro tedesco, John Degenkolb (team Giant Alpecin, secondo) e lo slovacco Peter Sagan (Tinkoff Saxo, terzo).Al via di questa quarta giornata gialla mancano sette corridori, rispetto ai 198 scattati da Utrcht. Ai ritiri di ieri di Tom Dumoulin (Giant Alpecin), Simon Gerrans (Orica GreenEdge), Dimitry Kozontchuk (Team Katusha) e William Bonnet (Fdj), che aveva involontariamente scatenato il discusso incidente e operato gia’ questa mattina per ridurre la frattura alla vertebra cervicale, si sono aggiunti quelli di Fabian Cancellara (Trek Factory Racing), Daryl Impey (Orica GreenEdge) e Andreas Schillinger (Bora Argon 18).Subito sono andati in fuga in quattro: Lieuwe Westra (Astana), Thomas De Gendt (Lotto Soudal), Perrig Quemeneur (Europcar), Frederic Brun (Bretagne). Hanno resistito per buona parte della tappa, prima di essere ripresi nel momento cruciale della frazione odierna, ovvero durante i sei tratti di pave’ raccolti in 40 km.,affrontati dalla carovana poco prima della fase finale della tappa con 13 km. di pianura e il primo arrivo in terra di Francia.Il siciliano Nibali, aiutato dalla sua Astana, ha provato piu’ volte ad attaccare lungo la strada in pietra a lui sorridente lo scorso anno ma hanno risposto bene tutti gli altri big e in particolare il britannico Froome, spalleggiato alla grande dal suo team (Sky). Nessuna variazione, o quasi, dunque, in classifica generale. Il primo dei big e’ sempre Froome, che precede lo spagnolo Alberto Contador (Tinkoff Saxo) di 36″, Vincenzo Nibali di un minuto e 38″ e il colombiano Nairo Quintana (Movistar) di un minuto e 56″. La nuova maglia, la quarta in quattro giorni, ha invece 12″ di vantaggio su Froome, secondo nella graduatori complessiva.Domani e’ in progrmma la quinta frazione della Grande Boucle, la Arras Communaute’ Urbaine – Amiens Metropole, di 189.5 chilometri, dedicata, salvo sorprese, agli sprinter. .

(AGI) – Londra, 6 lug. – L’ennesimo derby fra le sorelle Williams, giocato in apertura della settima giornata di gare sui prati londinesi di Wimbledon, ha visto prevalere Serena. La numero uno del mondo e del tabellone, lanciata verso la conquista del prestigioso Grand Slam (ovvero conquistare in una sola annata i 4 major), ha liquidato la sorella maggiore, numero 15 del ranking internazionale, in un’ora e dieci minuti, imponendosi col punteggio di 6-4 6-3. Adesso Serena, incoronata sull’erba britannica ben cinque volte, affrontera’ nei quarti di finale la vincente della sfida fra la Azarenka e la Bencic. Altri risultati degli ottavi di finale singolare femminile: Coco Vandeweghe (Usa) batte Lucie Safarova (Repubblica Ceca, 6) 7-6 (1) 7-6 (4); Madison Keys (Usa, 21) batte Olga Govortsova (Bielorussia) 3-6 6-4 6-1. (AGI)

(AGI) – Londra, 4 lug. – Grande sorpresa nel terzo turno del singolare femminile del prestigioso torneo di Wimbledon, terzo Slam della stagione. Sui prati britannici, la ceca Petra Kvitova, numero due del ranking internazionale e seconda testa di serie del seeding, vincitrice a Londra nel 2011 e lo scorso anno, e’ uscita di scena, crollando sotto i colpi di una ritrovata Jelena Jankovic. La giocatrice serba, numero uno al mondo nel 2009, attualmente al gradino 30 del ranking Wta, mai a segno in uno Slam, si e’ imposta col punteggio di 3-6 7-5 6-4. Altri risultati del terzo turno singolare femminile: Timea Bacsinszky (Svi, 15) b. Sabine Lisicki (Ger, 18) 6-3 6-2; Olga Govortsova (Blr) b. Magdalena Rybarikova (Svk) 7-6 (4) 6-3. .

(AGI) – Silverstone, 4 lug. – E’ di Kimi Raikkonen il miglior tempo al termine della prima manche di qualifiche del Gran premio di Gran Bretagna, nona prova (su 19 totali) del Mondiale di Formula Uno. Il ferrarista ha girato, sul tracciato di Silverstone, in 1’33″426: precede di 49 millesimi la Mercedes di Nico Rosberg e di 140 millesimi il compagno della scuderia di Maranello Sebastian Vettel. Quarto tempo invece per il britannico Lewis Hamilton (1’33″796). Fra poco prendera’ il via la Q2: fuori Fernando Alonso e Jenson Button. Per loro tempi superiori al 15esimo posto. (AGI) .

(AGI) – Ankara, 3 lug. – L’Italia e’ uscita sconfitta dalla sfida contro gli Stati Uniti Campioni del Mondo, non senza rimpianti. Nell’esordio nel World Grand Prix 2015, le ragazze di Marco Bonitta hanno ceduto 3-1 (25-27, 25-21, 25-22, 25-23), ma hanno giocato alla pari con una avversaria, che benche’ come loro fosse incompleta, era piu’ esperta e collaudata. Il rammarico del sestetto tricolore e’ grande perche’ in tutti e tre i parziali lasciati nelle mani delle americane si e’ trovato largamente in vantaggio per poi essere rimontato nel finale. L’Italia si e’ schierata con la 19nne Malinov in regia, Diouf opposto (sostituita da una positiva Sorokaite sul 15-18 del primo set), Guiggi e Chirichella al centro, Lucia Bosetti e Gennari di banda, De Gennaro libero. Il match e’ stato a lungo divertente con alcune azioni anche molto spettacolari. Le due squadre si sono equivalse a livello statistico, l’Italia ha avuto la colpa di sbagliare troppo nei finali dei singoli parziali e lo ha pagato caro. A livello di singole da sottolineare come Malinov abbia assorbito bene il peso di un esordio da titolare designato. Sorokaite si sia esaltata in fase offensiva, tutte abbiano fatto vedere cose interessanti in difesa ed a muro. Domani, sempre alle 15 italiane (diretta GazzettaTv) e’ in programma la seconda gara contro il Belgio. (AGI) .

(AGI) – Londra, 3 lug. – Maria Sharapova ha superato oggi il terzo turno del singolare femminile del prestigioso torneo di Wimbledon, terzo Slam della stagione. Sul verde di Londra, la tennista russa, numero 4 del mondo e del tabellone britannico, ha sconfitto la rumena Irina-Camelia Begu, numero 31 della classifica internazionale e 29 del seeding, col punteggio di 6-4 6-3.Altri risultati terzo turno singolare femminile: Lucie Safarova (Cze, 6) b. Sloane Stephens (Usa) 3-6 6-3 6-1; Coco Vandeweghe (Usa) b. Samantha Stosur (Aus, 22) 6-2 6-0; Belinda Bencic (Sui, 30) b. Bethanie Mattek-Sands (Usa) 7-5 7-5. (AGI) .

Flag Counter
Video Games