Newsletter
Ultime News
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

(AGI) – Roma, 24 lug. – Partira’ il 19 ottobre da Milano (Teatro Nazionale) il nuovo tour di Raf. A poche settimane dalla pubblicazione dell’album di inediti ‘Sono Io’, che ha conquistato la top ten della classifica di vendite Fimi, e dopo l’appendice live della scorsa primavera, Raf annuncia una nuova tournee teatrale nelle principali citta’ italiane. Anticipato da alcune tappe estive, ora vengono rivelate le prossime date del “Sono Io Tour 2015” in calendario per questo autunno. Dopo il debutto a Milano il 19 ottobre, il tour proseguira’ a Napoli (21), Cesena (24, Torino (31). Nel mese di novembre continuera’ a Palermo (10), Catania (11), Roma (13), Lecce (19), Bari (20), Genova (26). In scaletta classici e canzoni inedite tratte dal nuovo disco: non mancheranno “Come una favola” (presentata al “Sanremo 2015”); “Rimani tu”, il singolo che ha anticipato l’album, passando da “Eclissi totale” – il nuovo brano attualmente in radio; e ancora “Pioggia e vento”; “Con le mani su”; “Amore sospeso” e le hit a partire da “Infinito”; “Via”; “In tutti i miei giorni”; “Due”; “Il Battito Animale”; “Cosa Restera degli anni 80”; “Ti pretendo”; “Sei la piu bella del mondo”; “Non e’ mai un errore”; “Ossigeno”. Con RAF in tour ci saranno Stefano Bechini (batteria,synth e percussioni elettroniche); Maurizio Campo (piano,Hammond e synth); Cesare Chiodo (basso e chitarre). .

(AGI) – Los Angeles, 24 lug. – La rocambolesca fuga da una botola nella cella e poi su una moto in un tunnel scavato sotto la prigione di massima sicurezza di Altipiano lungo 1,5 km di El Chapo, il capo del cartello dei narcotrafficanti messicano di Sinaloa, ha affascinato Ridley Scott. Il regista di pietre miliari della storia del cinema come ‘Blade Runner’ e ‘Alien’ ha deciso di fare un film con la Fox su Joaquin “El Chapo” Guzman. Lo riferisce Hollywood Reporter. La fuga di El Chapo ha causato un terremoto politico in Messico e ha messo in imbarazzo il presidente Enrique Pena Nieto che aveva fatto della sua cattura 17 mesi fa un fiore all’occhiello del suo mandato. Finora sono indagati 22 secondini della prigione. Il governo ha posto sulla testa di El Chapo una taglia di 3,4 milioni di euro, una somma che i narcos riescono a guadagnare in poche ore. Il 58enne “El Chapo”, soprannome che viene da ‘chaparro’, bassotto, per via del suo metro e 64 di altezza, era gia’ evaso nel 1993 dalla prigione di Guadalajara nascosto tra la biancheria sporca, dopo aver corrotto le guardie carcerarie. In pochi anni era arrivato a dominare il traffico di droga verso gli Usa e nel 2009 era stato inserito nella lista degli uomini piu’ ricchi del mondo di Forbes con un patrimonio stimato in un miliardo di dollari. Dopo che sulla sua testa erano state messe taglie da 5 milioni di dollari dagli Usa e di 2 milioni dal Messico, Guzman era stato arrestato nuovamente nel febbraio 2014 in un hotel di Mazatlan, sulla costa pacifica del Messico, con un blitz delle autorita’ messicane e dei servizi segreti Usa. Il penitenziario da cui e’ evaso si trova su un altopiano vicino a Citta’ del Messico. .

(AGI) – Los Angeles, 24 lug. – Angelina Jolie sara’ regista di un film sugli Khmer rossi in Cambogia, prodotto in esclusiva per Netflix, il colosso americano dello streaming che sbarchera’ a ottobre anche in Italia. Il film e’ ispirato al libro di memorie dell’attivista cambogiano per i diritti umani, Loung Ung, e ripercorre la tragedia della guerra e le devastazioni negli anni della dittatura di Pol Pot. “Sono stata molto colpita dal libro di Loung”, ha spiegato Jolie, “mi ha fatto capire a fondo l’esperienza dei bambini nella guerra e mi ha avvicinato ancor di piu’ alla popolazione della Cambogia, Paese di mio figlio”, ha aggiunto l’attrice parlando del figlio adottivo, Maddox. Alla produzione del film, che sara’ trasmesso su Netflix alla fine del 2016, partecipa anche il marito, Brad Pitt. (AGI) .

(AGI) – Roma, 23 lug. – L’incontro con i cinque finalisti della 53° edizione del Premio Campiello e’ in programma questa sera, a partire dalle 18,30, nella Sala Gianfranco Imperatori del Palazzo delle Assicurazioni Generali, a Roma. La tappa romana avviene non per una casualita’ in questa location: il colosso delle assicurazioni e’ infatti main sponsor dell’importante riconoscimento letterario e apre quindi le ‘porte di casa’. Nel dialogo con il pubblico, moderato da Giorgio Zanchini di Castiglionchio, protagonisti quindi Marco Balzano, autore di “L’ultimo arrivato” (Sellerio), Vittorio Giacopini con “La Mappa” (Il Saggiatore), Carmen Pellegrino con “Cade la terra” (Giunti), Paolo Colagrande con “Senti le rane” (Nottetempo) e Antonio Scurati con “Il tempo migliore della nostra vita” (Bompiani). I cinque finalisti del riconoscimento promosso da Confindustria Veneto sono stati annunciati a fine maggio dalla Giuria dei Letterati, presieduta quest’anno dal politologo e saggista Ilvo Diamanti, nell’aula magna Galileo Galilei del Palazzo del Bo’ dell’Universita’ di Padova. Il vincitore assoluto del Premio Campiello sara’ annunciato il 12 settembre a Venezia, dal palco del Teatro La Fenice. L’opera vincitrice risultera’ dalla votazione della giuria composta da 300 lettori anonimi che sono selezionati su tutto il territorio nazionale in base alle categorie sociali e professionali, giurati che cambiano ogni anno e i cui nomi restano segreti fino alla serata conclusiva. (AGI) .

(AGI) – Los Angeles, 23 lug. – Bill Cosby ha perso la sua ultima battaglia legale per fermare il procedimento in cui e’ accusato di aver abusato sessualmente di una ragazza di 15 anni nella “Playboy Mansion” di Los Angeles nel 1974. La Corte Suprema della California ha infatti respinto l’istanza dell’attore per un riesame del caso. A questo punto nulla osta piu’ perche’ la denuncia di Judy Huth, oggi cinquantenne, sia discussa nel merito. L’avvocato Gloria Allred, legale della querelante, ha detto che intende raccogliere entro 30 giorni la deposizione giurata di Cosby, popolare protagonosta della serie televisiva “I Robinson” negli anni ’80. .

(AGI) – Roma, 22 lug. – Due grandi personalita’ del cinema internazionale, il regista statunitense Jonathan Demme (‘Il silenzio degli innocenti’, ‘Philadelphia’, ‘Rachel sta per sposarsi’) e il regista italiano Saverio Costanzo (‘Hungry Hearts’, ‘La solitudine dei numeri primi’, ‘Private’), saranno presidenti di due giurie della 72.ma Mostra del Cinema di Venezia, rispettivamente per la sezione Orizzonti e per il Premio Venezia Opera Prima “Luigi De Laurentiis” – Leone del Futuro. Presidente della Giuria del Concorso Venezia 72, si terra’ al Lido dal 2 al 12 settembre, e’ il regista Alfonso Cuaron. La giuria internazionale della sezione Orizzonti presieduta da Jonathan Demme, composta da 5 personalita’, assegnera’ senza possibilita’ di ex-aequo i premi Orizzonti per miglior film, regia, attori protagonisti, cortometraggio oltre al Premio Speciale della Giuria Orizzonti. La giuria internazionale del Premio Venezia Opera Prima “Luigi De Laurentiis” – Leone del Futuro presieduta da Saverio Costanzo, composta anch’essa da 5 personalita’ tra i quali un produttore, assegnera’ senza possibilita’ di ex-aequo un premio di 100.000 dollari messi a disposizione da Filmauro di Aurelio e Luigi De Laurentiis, che saranno suddivisi in parti uguali tra il regista e il produttore, fra tutte le opere prime di lungometraggio presenti nelle diverse sezioni competitive della Mostra (Selezione Ufficiale e Sezioni Autonome e Parallele). (AGI) .

(AGI) – Londra, 22 lug. – Il nuovo trailer di ‘Spectre’, il 24esimo film su James Bond che vede fra i protagonisti anche Monica Bellucci, e’ stato pubblicato su Internet questa mattina. Nel video, lungo due minuti e mezzo, si vede Daniel Craig alla sua quarta interpretazione della spia piu’ famosa di sempre.

007 Spectre: tutte le notizie nell’Archivio – Agi

 

Spectre uscira’ il prossimo ottobre e vede la partecipazione anche di Ralph Fiennes, come capo dell’MI6, e appunto dell’attrice italiana, che interpreta la vedova di un criminale.

Guarda il Video

Il nuovo trailer e’ diventato subito uno dei video piu’ condivisi e rilanciati su Facebook e su Twitter e molti fan della serie hanno notato come il nuovo film abbia molti elementi in comune con ‘Al servizio segreto di Sua Maesta”, la sesta pellicola della saga, girata nel 1969. (AGI) .

(AGI) – Londra, 22 lug. – Il nuovo trailer di ‘Spectre’, il 24esimo film su James Bond che vede fra i protagonisti anche Monica Bellucci, e’ stato pubblicato su Internet questa mattina. Nel video, lungo due minuti e mezzo, si vede Daniel Craig alla sua quarta interpretazione della spia piu’ famosa di sempre.

007 Spectre: tutte le notizie nell’Archivio – Agi

Spectre uscira’ il prossimo ottobre e vede la partecipazione anche di Ralph Fiennes, come capo dell’MI6, e appunto dell’attrice italiana, che interpreta la vedova di un criminale. Il nuovo trailer e’ diventato subito uno dei video piu’ condivisi e rilanciati su Facebook e su Twitter e molti fan della serie hanno notato come il nuovo film abbia molti elementi in comune con ‘Al servizio segreto di Sua Maesta”, la sesta pellicola della saga, girata nel 1969. (AGI) .

(AGI) – Los Angeles, 22 lug. – Katy Perry desidera acquistare un convento a Los Angeles per farne la sua dimora, ma due anziane suore, che evidentemente non sono tra i milioni di fan della cantante, si oppongono. L’immobile, in stile italiano, e’ stato valutato 15 milioni di dollari anche in virtu’ della sua posizione, vicino all’esclusivo quartiere di Silver Lake. Le due religiose, Rita Callanan, 77 anni, e Catherine Rose Holzman, 86 anni, in un ricorso giudiziario contestano che l’arcidiocesi di Los Angeles abbia la facolta’ di vendere l'”Istituto californiano delle suore del santissimo cuore immacolato della beata vergine Maria”, e rivendicano di essere le sole titolate a farlo secondo il regolamento conventuale. Katy Perry e’ andata a trovare le suore, avrebbe perfino cantato per loro e avrebbe spiegato che vorrebbe abitare nel convento con la madre e la nonna. Ma non ha convinto le due tenaci monache, che comunque non vivono piu’ nel convento, e la cui confraternita conta solo altre tre consorelle. Suor Callanan ha confidato al ‘Los Angeles Times’ di aver visto i video di Katy Perry e “se posso dirlo – ha commentato – non ne ho approvato nemmeno uno”. Come acquirente le due suore preferiscono il ristoratore Dana Hollister, anche se l’arcidiocesi fa notare che ha offerto solo un acconto di 44.000 dollari e il saldo tra tre anni. .

(AGI) – 22 lug. – L’attore Bill Cosby ha fatto istanza alla Corte distrettuale di Filadelfia perche’ siano applicate sanzioni a una delle donne che lo accusano di violenza sessuale, per aver violato un accordo tra le parti e la prassi legale diffondendo la versione integrale della deposizione da lei resa in una causa civile dieci anni fa. Con questa mossa, Cosby, popolare come protagonista della serie televisiva “I Robinson” negli anni ’80 e oggi settantottenne, risponde alla recente querela di Andrea Constand, ex impiegata della Temple University che accusa l’attore di averla indotta con l’inganno ad assumere droga per poi abusare sessualmente di lei. .