Newsletter
Ultime News
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Quasi Tutti gli Articoli in questa categoria sono tratti dal sito: http://www.gamesource.it/ a cui va riconosciuto il giusto merito e va tutta la mia gratitudine per l’ottimo lavoro che svolgono

Pokémon GO sta spopolando in ogni paese e lato del mondo, ma a quanto pare non solo nel nostro mondo. Sapevate che è disponibile una mod di GTA V che vi permette di diventare dei veri (più o meno) allenatori all’interno del titolo Rockstar?

Con questa mod potrete catturare, utilizzando le sei Pokéball che avrete a disposizione, i normali passanti che circoleranno per le strade della città. Ovviamente non sarà semplice e quest’ultimi si ribelleranno uscendo dalla sfera e cercando di picchiarvi, starà a voi indebolirli a tal punto che non potranno più opporre resistenza.

La versione PC di No Man’s Sky ha ricevuto parecchie critiche in questi giorni riguardo ai problemi tecnici che presenta fin dal lancio.
Il game director Sean Murray ha però dato dei chiarimenti riguardo questi problemi sul suo profilo Twitter.

No Man's Sky problemi PC

Murray ha prima di tutto specificato che i problemi di connettività nei primi momenti dopo il rilascio del gioco sono stati causati a un sovraccarico dei server. Infatti i giocatori connessi nei primi 15 minuti dopo la release sono bastati a mandare nel pallone il sistema.

Il director ha poi dato tre consigli a chi sta riscontrando problemi con la stabilità di No Man’s Sky:

  1. Riprovate a giocare dopo l’ultimo aggiornamento, Questa patch infatti risolve i problemi riscontrati sui PC sprovvisti del pacchetto Visual C++ Redist 2010.
  2. Controllate di aver aggiornato i driver delle vostre schede video
  3. Siate sicuri che le vostre schede video rispettino i requisiti minimi consigliati. Non potrete giocare a No Man’s Sky senza OpenGL 4.5.

Consigli parecchio scontati, ma che siamo sicuro che risolveranno i problemi di molti giocatori inesperti.

Ecco i Tweet di Sean Murray:

 

Blizzard ha dichiarato che a breve verrà rilasciata una patch per Overwatch che andrà a colpire alcuni eroi, a detta degli sviluppatori, sbilanciati.
Non si sa ancora nulla di specifico su questo aggiornamento ma le intenzioni sono quelle di ridimensionare quel colosso di Zenyatta (che dopo i recenti buff si è piazzato prepotentemente tra gli eroi più potenti del gioco) andando a depotenziare il suo globo della discordia.
Le altre modifiche potenzieranno Mercy e la ultimate di Mei rendendola “più efficace” (staremo a vedere cosa intendono dire) .

Overwatch nerf zenyatta

A breve verranno rilasciati maggiori dettagli. Restate con noi per futuri aggiornamenti.

Il fan project Pokémon Uranium, rilasciato alcuni giorni fa dopo 9 anni di sviluppo, non sarà più scaricabile dal sito ufficiale dopo l’intervento degli avvocati di Nintendo.

L’azione legale di Nintendo per bloccare Pokémon Uranium era prevedibile ma il sito rimane online, non sarà possibile però scaricare il pacchetto contenente il titolo fan made, realizzato con rpg maker, come ci comunica lo stesso creatore:

nintendo blocca pokemon uranium

Il messaggio avvisa dell’accaduto e puntualizza sul fatto che gli autori di Pokémon Uranium non offriranno più un download ufficiale al titolo dichiarandosi non responsabili di eventuali fan che effettueranno un upload del file in altri lidi.

Non è la prima volta che Nintendo fa sentire il suo peso relativamente a progetti fan made riguardanti sequel o remake di titoli importanti ma non è la sola e, in un mercato in espansione come quello videoludico, non c’è da stupirsi.

Forse potrebbe interessarvi: 15 videogiochi di cui vorremmo il sequel

In No Man’s Sky sono presenti tantissimi materiali e oggetti preziosi che richiederanno a volte ore del vostro tempo per essere trovati. Se siete dei giocatori pigri e non avete voglia di farmare come dei pazzi ecco a voi un semplicissimo trucco per duplicare tutti gli oggetti nel vostro inventario.

No Man's Sky duplicare oggetti

Quello che dovrete fare sarà:

  • Andate nei pressi di un venditore e acquistate tutto ciò che ha di prezioso. (Saltate questo punto se nel vostro inventario è già presente qualcosa che vorreste duplicare)
  • Fate in modo che il vostro inventario abbia tanti o più slot liberi quanti sono quelli occupati (Se avrete 10 oggetti, senza contare potenziamenti e strumenti, fate in modo di avere 10 o più slot liberi)
  • Salvate la partita salendo sulla vostra nave
  • Morite. Si morite. Attaccate i droni, fate arrabiare un mostro di terra oppure sparate a una nave spaziale.
  • Ora, una volta rinati, andate nel menù e ricaricate il salvataggio precedente
  • Tornando in gioco noterete che il vostro inventario sarà rimasto lo stesso che avevate prima di morire, però la vostra lapide non sarà scomparsa

Come vi abbiamo già spiegato nella nostra apposita guida: tornando alla vostra lapide recupererete gli oggetti persi alla morte.

No Man's Sky duplicare oggetti

Date un’occhiata anche alle nostre altre guide:

10 cose da sapere su No Man’s Sky
No Man’s Sky – Come farmare Thamium9 velocemente
No Man’s Sky – Come farmare unità facilmente
No Man’s Sky – Dove trovare l’Iridio
No Man’s Sky – Come muoversi più velocemente col Jetpack

 

Titanfall 2, previsto per il 28 ottobre su tutte le piattaforme, canalizza sempre più l’attenzione dei fan: dopo la pubblicazione del video in cui veniva mostrata la campagna single player, l’executive producer del gioco Drew McCoy ha svelato quella che potrebbe essere la durata media della campagna single-player.

Titanfall-2-1140x500

McCoy ha dichiarato che portare a termine tutte le missioni principali richiederà circa otto ore. Ovvio che, come sempre in giochi di questo tipo, la longevità potrebbe aumentare o diminuire in maniera anche drastica in base al livello di difficoltà e alla bravura del giocatore. Si tratta comunque di una durata accettabile per un titolo improntato sull’azione, calcolando anche che molti utenti lo acquisteranno per battersi in multiplayer, scelta che aumenterà notevolmente le ore di divertimento che il gioco avrà da offrire.

Una fonte all’interno dell’amministrazione di GameStop ha rivelato al portale Gamnesia che l’uscita di Final Fantasy XV subirà un ritardo facendo slittare l’arrivo dell’attesissimo titolo Square-Enix.

Final Fantasy XV dettagli protagonisti

Questa notizia, ritenuta credibile anche da Gematsu, potrebbe deludere i tantissimi fan di Final Fantasy XV che vedono vicino il traguardo di poter giocare il nuovo capolavoro Square-Enix.

La data di lancio ufficiale di Final Fantasy XV è fissata per il 30 Settembre ma, stando a questi rumor, potrebbe subire un ritardo di ben due mesi arrivando su PlayStation 4 e Xbox One il 29 Novembre.

Aggiorneremo prontamente l’articolo in caso di conferme ufficiali da parte di Square-Enix.

In attesa dell’apertura della Gamescom 2016, Mercury Steam (Castlevania: Lords of Shadow) ha rilasciato un trailer di Raiders of the Broken Planet.

 

Raiders of the Broken Planet era stato annunciato qualche mese fa mentre questo trailer ci permette di conoscere alcuni personaggio del titolo previsto entro il 2016 su PlayStation 4, Xbox One e PC.

Raiders of the Broken Planet sarà un titolo online definito “asymmetric adventure da Mercury Steam.

Per maggiori informazioni e per iscrivervi alla beta vi invitiamo a visitare la pagina ufficiale del gioco.

 

Niantic sta provvedendo a una raffica di ban permanenti su Pokémon GO ai danni dei giocatori che utilizzando cheat, bot, fake GPS e affini.

pokemon go ban permanente

Se state barando su Pokémon GO e  non volete ritrovarvi estromessi dal gioco forse è il caso di tornare nei ranghi e riprendere a giocare in modo onesto, anche se potrebbe essere troppo tardi.

Infatti Niantic ha da poche ore avviato una campagna di ban verso i giocatori scorretti di Pokémon GO rendendo disponibile sul sito ufficiale un form per fare ricorso.

Che significa in parole povere?

Il tuo account è stato bannato permanentemente per delle violazioni ai termini di servizio di Pokémon GO. Questo include, ma non in modo limitato: falsificazione della tua posizione, utilizzo di emulatori, software modificato o non ufficiale…

A conferma di ciò ci sono le testimonianze dei primi utenti americani bannati in modo permanente da Pokémon GO.

I giocatori onesti otterranno giustizia mentre i furbetti sono avvisati: utilizzare cheat su Pokémon GO porterà quasi certamente al ban permanente.

Fonte: Polygon.

A proposito di Pokémon GO potrebbero interessarti i seguenti articoli:

Guide di Pokémon GO
Pokémon GO: Guida alle Basi
Pokémon GO: Come si evolve Eevee
Pokémon GO: Come salire di livello in fretta
Pokémon GO: Come risparmiare batteria e traffico
Pokémon GO: Tutto quello che c’è da sapere sulla polvere di stelle
Pokémon GO: Come ottenere monete gratis
Pokémon GO: Guida alle debolezze e ai punti di forza

Se amate i Live Stream su Twitch, quando vi viene un’improvvisa voglia di masturbarvi state attenti a stare dalla parte giusta della videocamera: è l’unico consiglio che possiamo dare a Nova Patra, giocatrice che ha mostrato le sue grazie a tutti gli utenti collegati in live stream su Twitch durante una sua partita ad Hearthstone.

Nova Petra

A dire il vero è difficile pensare che la giocatrice si sia effettivamente dimenticata della telecamera accesa, soprattutto dopo che il suo nome è divenuto famoso su Twitch proprio per i suoi numerosi video che la ritraggono mentre gioca in pose sexy. Che si tratti di un video veramente accidentale o di una studiata operazione di marketing, resta il fatto che Nova Patra è sicuramenrte una “creatrice di contenuti ribelli”, così come cita la descrizione del suo profilo Twitter.