Newsletter
Ultime News
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Quasi Tutti gli Articoli in questa categoria sono tratti dal sito: http://www.gamesource.it/ a cui va riconosciuto il giusto merito e va tutta la mia gratitudine per l’ottimo lavoro che svolgono

La serie Yakuza sta affrontando, in Giappone, un processo che porterà l’intera serie ad essere disponibile su Playstation 4. Dopo la remaster di Yakuza 3 uscita in estate, ora tocca al quarto capitolo ricevere la propria nuova edizione, e il trailer ci fa ben sperare. Graficamente il titolo sembra esser invecchiato molto meglio del suo predecessore, grazie probabilmente anche il fatto che sia sviluppato sul motore grafico che ha ospitato anche il magnifico Yakuza 0.

Non sappiamo ancora quando queste remaster arriveranno in occidente, ma ci auguriamo di non dover attendere troppo. Nonostante la Playstation 4 ospiti attualmente i due titoli migliori della serie, cioè Yakuza 0 e Kiwami 2, non vediamo l’ora di riprendere in mano Yakuza 4, specie grazie alla possibilità di controllare ben 4 personaggi, tutti ben scritti e divertenti da utilizzare.

L’articolo Nuovo trailer per Yakuza 4 Remaster proviene da GameSource.

Fallout New California è un’ambiziosa mod di Fallout: New Vegas ed è finalmente disponibile dopo ben 6 anni di sviluppo. Fallout New California è stato costruito a partire da una vecchia mod chiamata Brazil. L’opera è ambientata tra gli eventi di Fallout 2 e Fallout: New Vegas. Chiamarla mod, però, è veramente riduttivo.

In pratica, si tratta di un nuovissimo Fallout: fan-made, ovviamente, ma comunque un intero gioco. New California è ambientato in un nuova mappa, la foresta nazionale delle Black Bear Mountain, e ha il supporto di un vero doppiaggio dedicato.

La sua release è ben pianificata, lo ammettiamo: chiunque abbia storto il naso di fronte a Fallout 76 e all’impostazione multiplayer può provare questa mod. È possibile scaricarla a questo indirizzo.

Voi la proverete?

L’articolo Non vi piace Fallout 76? Giocate a Fallout New California proviene da GameSource.

Blizzard Entertainment ha annunciato che i partecipanti alla BlizzCon 2018 (e coloro che hanno acquistato un biglietto virtuale) potrebbero giocare una demo per World of Warcraft: Classic. La versione dell’MMO è stata aspettata per lungo tempo dai fan e questa sarà la prima volta in assoluto che potranno avere tra le mani la demo da provare. Le zone di gioco “anticipate” sono state confermate il mese scorso ma ora lo sviluppatore ha rilasciato dettagli più specifici.

World of Warcraft: Classic

Saranno disponibili due zone: Barrens per l’Orda e Westfall per l’Alleanza. Il PvP è un duello limitato e dungeon come Deadmines e Wailing Caverns non saranno accessibili. Inoltre, i giocatori inizieranno al livello 15 e potranno salire di livello fino al 19 tramite quest. Le sessioni di gioco hanno limiti di tempo ma ogni volta che ci si disconnette, il progresso complessivo verrà salvato.

Altre caratteristiche includono la creazione di molti personaggi di classi diverse e l’integrazione dell’elenco amici già esistente su Battle.net. Sono stati inoltre confermati il supporto widescreen, gli strumenti per segnalare gli altri giocatori e le impostazioni per i giocatori daltonici. Non c’è una data di lancio per WoW: Classic ma il 2019 potrebbe essere l’anno.

Restate sintonizzati per ulteriori dettagli, in quanto il BlizzCon 2018 si terrà ormai tra pochissimi giorni!

L’articolo World of Warcraft: Blizzard rivela nuovi dettagli prima del BlizzCon proviene da GameSource.

Il capitolo 9 di The Evil Within è senza dubbio impegnativo ma grazie a questa breve guida scoprirete come aprire la cassaforte (dopo aver recuperato le due manopole) senza troppi sforzi.

the evil within

Per prima cosa va raccolta la manopola da cassaforte inferiore: dall’atrio della magione entrerete nelle doppie porte al centro e su un tavolino subito alla vostra sinistra potrete trovare l’oggetto luminoso che vi occorre.

Dovremo invece salire la scala presente nella biblioteca per recuperare la manopola da cassaforte superiore.

Fatto questo rechiamoci nella stanza col pianoforte e la cassaforte e seguiamo questo video tratto da youtube:

Per maggiori informazioni su questo survival horror, disponibile per PC, Xbox One e PlayStation 4 (oltre alle console old-gen) e per accedere alla scheda del gioco, dove troverete ulteriori trucchi e la guida completa, vi invitiamo a cliccare sul seguente link: The Evil Within.

L’articolo Come aprire la cassaforte nel Cap. 9 di The Evil Within proviene da GameSource.

Il gaming Online è ormai una tendenza sempre più frequente, anche grazie ai titoli spesso e volentieri orientati verso il multiplayer online. Nulla di straordinario fin qui, è risaputo, ma sono i numeri di Sony che fanno parlare di se in questo caso, arrivata dopo nel mondo dell’Online rispetto a Sega e Xbox. Fondamentalmente, il 2,7% di tutto il traffico online a livello mondiale è dovuto ai download e il flusso di dati che circola in casa Sony, tramite il servizio PlayStation Network.

Forse, quest’immagine vale più di mille parole in questo caso.

PlayStation Newtork statistiche download

Stando ai numeri dei siti Statista e SandVine, che hanno affermato un traffico online di Netflix pari al 15% a livello mondiale, questa cifra fa pensare quanto immenso sia il numero dei download e dei dati che circolano su tutte le PlayStation del mondo giorno dopo giorno. Sempre secondo tali fonti, ne Nintendo, ne Xbox e nemmeno Steam hanno mai raggiunto numeri tali da poter essere presi in considerazione separatamente, esattamente come invece è appena accaduto con PlayStation Network.

Speriamo che questo riconoscimento possa giungere ai diretti interessati per rendere sempre più agevoli i servizi offerti da PlayStation Network. Servizio che purtroppo ancora oggi ogni tanto va in down.

L’articolo Gli impressionanti numeri nel web di PlayStation Network proviene da GameSource.

MediEvil è, senza dubbio alcuno, uno dei titoli più amati della storia videoludica. Le avventure del valoroso Sir Daniel Fortesque, che hanno visto la luce nell’ormai lontanissimo 1998 sulla prima PlayStation, hanno allietato l’infanzia di molti videogiocatori, rimasti indissolubilmente legati ad un brand accantonato, sì, ma mai veramente abbandonato del tutto.

Così, quando durante la PlayStation Experience dell’anno scorso venne annunciata una versione rimasterizzata del titolo, MediEvil Remastered appunto, l’interesse dei tanti fan della compagnia nipponica e del titolo è subito schizzato alle stelle. Da lì, però, le informazioni sono scemate drasticamente, fino a non saperne più nulla in merito a distanza ormai di un anno.

Le cose però, fortunatamente, stanno per cambiare: Sid Shuman, social media director di Sony PlayStation, ha fatto sapere che a breve, più precisamente nell’arco di una o due settimane, verranno svelati nuovi dettagli in merito alla produzione. Anche Shawn Layden, boss dei Sony Worldwide Studios, si è detto “eccitato all’idea di poter fornire a tutti un grande aggiornamento su MediEvil”. 

Non è escluso che, nelle prossime settimane, verranno mostrati elementi rilevanti legati al progetto, magari anche qualche sequenza di gameplay, o comunque qualcosa di veramente concreto legato alla produzione.

E voi cosa ne pensate? Siete ansiosi di rivedere Sir Daniel Fortesque all’opera? Siete curiosi di scoprire il progetto MediEvil Remastered? Ne sapremo di più nei prossimi giorni.

 

L’articolo MediEvil Remastered: a breve in arrivo nuove informazioni proviene da GameSource.

Con l’uscita di Pokémon: Let’s Go Pikachu! e di Pokémon: Let’s Go Eevee!, The Pokémon Company International ha svelato la collezione Eevee-GX del GCC Pokémon.

Eevee-GX

Questa collezione conterrà i mazzi tematici di Jolteon-GX, Vaporeon-GX e Jolteon-GX. La carta di Eevee-GX avrà un’illustrazione diversa in base al mazzo tematico in cui viene contenuta.

L’articolo Svelata la collezione Eevee-GX del GCC Pokèmon proviene da GameSource.

Ebbene sì, non stiamo scherzando Da oggi potete ottenere un achievement di The Stanley Parable, forse l’ultimo che vi serviva per completare al 100% il gioco su PC (Steam). La data di oggi, infatti, marca esattamente i cinque anni dall’uscita del gioco e, considerando che l’obiettivo richiede di non giocare a The Stanley Parable per cinque anni… Beh, ecco svelato l’arcano mistero.

Da oggi potete ottenere un achievement di The Stanley Parable

A ricordarlo è stato Davey Wreden, uno dei designer del titolo, con un tweet che ha riportato le menti di molti a quel lontano 2013 fatto di infinita curiosità (e gameplay su YouTube) per un piccolo capolavoro che ancora molti ricordano. Un’avventura in prima persona basata sul meta e sull’interazione col giocatore, una gestione dell’umorismo sopraffina e una critica universale del mondo videoludico in generale.

Il titolo ha anche altri particolari achievement, ad esempio uno che richiede di interagire con una porta con su scritto 430 cinque volte, un secondo di uscire dal gioco e riavviarlo oppure un altro che inizialmente si pensava potesse essere ottenuto solo randomicamente, solo per poi scoprire che bastava smanettare con i config file. Obiettivi particolari che rispecchiano appieno l’idea irriverente che sta alla base del titolo.

 

L’articolo Da oggi potete ottenere un achievement di The Stanley Parable proviene da GameSource.

Da quando è apparso nello store di Blizzard Gear il merchandising di Diablo: Reign of Terror molte domande sono sorte. Essendo state presentate le magliette ed i poster in vista del BlizzCon 2018 si presumeva che si trattasse di un nuovo contenuto.  Alcuni fan della saga speravano nel remster in HD di Diablo II, altri invece in un’espansione di Diablo III.

Sfortunatamente un portavoce di Blizzard ha smentito tutto dichiarando a GameSpot che la merce in questione non ha niente a che fare con lo show, ma che sono solo nomi e copie per dei nuovi prodotti al BlizzCon.

Blizzard infatti ha confermato la presenza di Diablo durante tutta la durata dell’evento. Lo spazio dedicato ad esso avrà luogo subito dopo l’apertura della convention, e si spera che qualche novità sul titolo venga annunciata. La stessa Blizzard aveva confermato che nuovi progetti relativi a Diablo erano in fase di sviluppo.

Sappiamo già di Diablo III: Eternal Collection in arrivo per Nintendo Switch il 2 novembre, questo fa ben sperare che altri progetti vengano svelati durante il BlizzCon.

L’articolo Diablo: Reign of Terror sarà un nuovo titolo della saga? proviene da GameSource.

Come da consuetudine, Microsoft ha rinnovato la lista della promozioni settimanali sul proprio store, che di fatto coinvolge praticamente tutte le piattaforme di gioco della compagnia americana.

In particolare, a questo giro, si registra una forte diminuzione di costo sui titoli targati Focus Home Interactive, con alcuni di essi che arrivano al 75% di sconto sul prezzo originale. Chiaramente, il piatto più pregiato della portata è Vampyr, splendido action-gdr uscito quest’anno, che ha fatto registrare il pieno consenso da parte della quasi totalità della critica e dei videogiocatori. Il titolo è ora disponibile, per i prossimi sette giorni, con un sconto del 50% ed è quindi acquistabile a soli 30,00€.

Oltre a Vampyr è possibile trovare in forte sconto anche The Technomancer, venduto a soli 8,00€ anziché 39,99€, Le Tour De France 2018 a 25,00€ al posto di 49,99€ ed il Season Pass di The Surge, “A Walk in the Park”, a soli 10,09€ al posto di 14,99€.

Microsoft

Chiaramente, le offerte non si fermano qui, e per consultare l’elenco completo vi invitiamo a visitare la pagina ufficiale dello Store di Microsoft al seguente indirizzo.

Cosa ne pensate di queste offerte? Ne approfitterete? Fatecelo sapere!

L’articolo Microsoft: forte sconto sui titoli Focus Home Interactive proviene da GameSource.