Newsletter
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Quasi Tutti gli Articoli in questa categoria sono tratti dal sito: http://www.gamesource.it/ a cui va riconosciuto il giusto merito e va tutta la mia gratitudine per l’ottimo lavoro che svolgono

Come confermato da un post del PlayStation Blog, Ghost of Tsushima e Dreams saranno presenti alla PlayStation Experience di dicembre.

Le due esclusive di Sucker Punch e Media Molecule sono sicuramente molto attese, con la prima che molto stupito alla recente Paris Games Week, dove proprio Dreams è stato uno dei grandi assenti di casa Sony.

Vi ricordiamo che la PlayStation Experience si terrà ad Anaheim in California il 9 e il 10 dicembre, mentre l’8 dicembre alle 05:00 del mattino (ora italiana) si terrà la consueta conferenza Sony.

Non ci resta che aspettare ancora qualche settimana per scoprire di più su questi due attesissimi titoli.

I videogiocatori chiedevano a gran voce e Bethesda ha risposto: da oggi The Evil Within 2 si aggiorna con la patch 1.03 che garantirà la possibilità di sfruttare pienamente Xbox One X e PlayStation 4 Pro.

The Evil Within 2 patch 1.03 Xbox One X e PS4 Pro

Con la patch 1.03 sarà possibile godere pienamente delle risoluzioni 4K e ottenere lo sblocco degli fps, attualmente tarato per i canonici 30.

Ecco nello specifico le caratteristiche speciali degli aggiornamenti per la versione Xbox One X e Playstation 4 Pro.

Xbox One X

  • Increased display resolution (3200 x 1800 native resolution output at 3840 x 2160)
  • Improved framerate stability
  • Option to disable 30 fps limit for higher frame rate

PlayStation 4 Pro

  • Increased display resolution (2240 x 1260 native resolution output at 3840 x 2160 on 4K TV)
  • Allows substantially higher frame rates when PS4Pro output set to 1080p
  • Improved framerate stability
  • Option to disable 30 fps limit for higher frame rates

In aggiunta a queste feature particolari Bethesda ha rilasciato tutta una serie di fix grafici, sonori e in generale di sistema.

The Evil Within 2 è disponibile su PC, Xbox One e Playstation 4, per maggiori informazioni vi rinviamo alla lettura della nostra recensione.

Se siete amanti di mezzi pesanti, trasporti eccezionali e condizioni di guida estreme, allora Spintires: MudRunner, primo capitolo della serie Spintires ad essere disponibile oltre che su PC anche su Playstation 4 e Xbox One, potrebbe essere il gioco adatto a voi. Caricare e trasportare tronchi in segheria potrebbe sembrare un obiettivo relativamente semplice da raggiungere, ma non in questo simulatore: camion da riparare, carburante esaurito, fiumi da guadare e asfalto quasi completamente inesistente saranno sempre lì pronti a mettervi i tronchi tra le ruote.

Spintires: MudRunner

Il gioco di Saber Interactive appare ben strutturato e capace di divertire gli amanti di questo genere: 19 veicoli fuoristrada diversi, ognuno con specifiche caratteristiche, spingono il giocatore a cercare il percorso più adatto al mezzo che stanno guidando. Gli unici strumenti a disposizione per raggiungere la destinazione saranno infatti una mappa e un bussola, con il percorso tracciato manualmente dal giocatore interagendo con la mappa che, per rendere il tutto più interessante, sarà inizialmente in parte oscurata.

Le modalità di gioco

Le modalità di gioco sono essenzialmente 3: il tutorial, la modalità in single e multi player e, infine, le fide. Il tutorial, è presto detto, permette al giocatore di familiarizzare con i comandi principali e di iniziare quindi a giocare. Nella modalità single player dovremo, a seconda della mappa e della difficoltà scelte, trasportare tronchi fino alle varie segherie che verrano sbloccate con il proseguire del gioco solamente una volta soddisfatte determinate condizioni. La mappa inizialmente apparirà solamente in parte e per rivelarla completamente si dovranno raggiungere, senza poter tracciare un percorso, determinati punti chiamati punti di osservazione. Avremo però bisogno di scegliere il mezzo giusto per ogni azione che vorremo compiere: sulla mappa saranno disponibili diversi veicoli sbloccabili semplicemente raggiungendoli con un altro veicolo ma attenzione, questo non significa che essi siano pronti all’uso, perché potrebbero essere senza carburante o potrebbero dover necessitare di pezzi di ricambio ottenibili solamente da altri veicoli. Una volta portato a termine l’obiettivo principale richiesto potremo tornare al menù principale per affrontare un nuovo scenario e continuare la nostra carriera da autotrasportatori estremi.

Nella modalità multiplayer dovremo comportarci esattamente come nel single player, in cooperativa per un massimo di 4 giocatori, quindi potremo farci aiutare da 3 amici nel raggiungimento degli obiettivi per passare agli scenari successivi.

La modalità sfide contiene 9 mini-scenari con un obiettivo principale e 3 obiettivi bonus che posso essere i più disparati (persino spaventare un determinato numero di uccelli suonando il clacson), che aiuteranno principalmente il giocatore ad approfondire le dinamiche di gioco non presenti nel tutorial prima di cimentarsi con il gioco vero e proprio.

Spintires: MudRunner

Il gameplay

Spintires: MudRunner si presenta come un gioco dal gameplay fluido e dinamico ma che, almeno inizialmente, può dare non pochi problemi nella gestione delle diverse visuali di gioco. I comandi, che all’inizio appaiono un po’ macchinosi, alla lunga si rivelano invece abbastanza intuitivi, complice il fatto che troveremo sempre delle istruzioni a schermo a semplificare le manovre richieste (carico/scarico, riparazioni, traino, rifornimento).

Il comparto tecnico

Seppur non esista una vera e propria colonna sonora, il comparto audio di Spintires: MudRunner risulta ricco di effetti sonori ben inseriti e sincronizzati con le animazioni presenti in gioco, rese molto realistiche dal notevole motore grafico, il che rende il comparto tecnico ben realizzato e integrato nell’intera opera videoludica.

Spintires: MudRunner

Spintires: MudRunner è un simulatore di livello discreto dal gameplay non troppo complicato, ma nemmeno tanto semplice da renderlo un banale gioco di guida. Il comparto tecnico curato e azzeccato, uno svariato numero di veicoli guidabili e obiettivi diversi lo rendono vario e apprezzabile da chi è stufo dei soliti giochi di simulazione. La longevità tuttavia non è delle migliori, in quanto una volta completati tutti gli scenari anche in modalità multiplayer online il giocatore può solamente ricominciare a giocare sulle varie mappe disponibili.

Watch dogs gratis

Ubisoft ha annunciato una promozione interessante per sponsorizzare la piattaforma digitale Uplay. Registrandovi su Uplay entro il 13 novembre, oppure accedendo con un account esistente, potrete riscattare una copia gratuita di Watch Dogs in versione PC.

Ottenere una chiave del gioco sarà estremamente semplice, basterà recarsi sul sito apposito e registrarsi su UPlay. La promozione sarà valida solo dal 7 novembre alle 17:00 fino al 13 novembre alla stessa ora.

Watch Dogs è comunque disponibile anche su Playstation 4 e Xbox One.

Sony Interactive Entertainment e Guerrilla Games hanno rilasciato il trailer di lancio di The Frozen Wilds, l’espansione di Horizon: Zero Dawn. Di sotto vi riportiamo il video:

Vi ricordiamo che The Frozen Wilds conterrà una nuova storia inedita, con nuovi nemici da affrontare e aree mai viste in Horizon Zero Dawn.

Horizon: Zero Dawn – The Frozen Wilds uscirà il 7 Novembre 2017 al prezzo di 20 €, solo su Playstation 4.

Banda Namco ha annunciato che The Seven Deadly Sins: Knights of Britannia uscirà per Playstation 4 in copia digitale e fisica il 9 Febbraio 2018, sia in America che in Europa. Il gioco supporterà i sottotitoli in: Inglese, Francese, Italiano, Tedesco e Spagnolo. Il titolo uscirà in Giappone il 25 Gennaio 2018.

The Seven Deadly Sins data Europa

I giocatori che effettueranno il preorder di The Seven Deadly Sins: Knights of Britannia riceverano un set di vestiti tradizionali per i seguenti personaggi: Meliodas, Ban, King, Hawk, Diane (dimensioni umane), Escano, Gowther e Merlin.

In data odierna, Bandai Namco ha rilasciato anche l’opening ufficiale del gioco, vi lasciamo ad essa. Buona visione!

The Seven Deadly Sins: Knights of Britannia uscirà il 25 Gennaio 2018 in Giappone, mentre il suo arrivo in Occidente è fissato per il 9 Febbraio stesso anno. Il gioco sarà un’esclusiva Playstation 4.

Square Enix celebra due anni dall’arrivo di Dissidia Arcade in Giappone, titolo che ha in qualche modo influenzato l’arrivo del prossimo Dissidia Final Fantasy NT in tutto il mondo. Non a caso, Square Enix ha anticipato che il lungo livestream che si terrà in onore della celebrazione svelerà anche informazioni sul titolo in arrivo su PlayStation 4, oltre che discutere della versione Arcade nipponica.

Final Fantasy Dissidia Livestream

L’appuntamento è per il 26 Novembre 2017, alle 18 JST, ossia le 10 del mattino nostre, vi forniremo reperibilità su dove guardare la trasmissione al più presto. In data odierna, Square Enix ha rilasciato anche molte immagini per Dissidia Final Fantasy NT e qualche piccola informazione. Trovate il tutto nella news.

Recentemente, abbiamo intervistato proprio il game producer di Square Enix, Ichiro Hazama, durante Milan Games Week 2017. La trovate in questo editoriale. Trovate invece le informazioni per i preorder e le collector’s edition in questo articolo.

Dissidia Final Fantasy NT uscirà il 30 Gennaio 2018 in America e in Europa. Il gioco sarà un’esclusiva Playstation 4.

Square Enix ha annunciato che l’espansione multiplayer di Final Fantasy XV, “Comrades”, approderà su PlayStation 4 e Xbox One il 15 Novembre.

Questa espansione sarà disponibile ai giocatori che hanno comprato Final Fantasy XV e il suo season pass o può essere comprato separatamente. In questa espansione il giocatore metterà piede come sopravvissuto al Kingslaive per scoprire di più sulla scomparsa di Noctis dopo gli eventi del Capitolo 13 del gioco principale.

Final Fantasy XV Comrades data

I giocatori saranno equipaggiati con dei sigilli reali che garantiscono speciali poteri dalla dinastia Lucise possono elaborare una strategia e creare un team bilanciato per affrontare svariate missioni di diversa natura. In aggiunta alle missioni multiplayer, alcune missioni single player saranno disponibili al fine di aumentare la forza del proprio personaggio.

Square Enix ha infine rilasciato un nuovo aggiornamento per la versione Xbox One di Final Fantasy XV aggiungendo il supporto alla Xbox One X, così come una nuova caratteristica per accettare missioni multiple. Questa patch sarà rilasciata per la versione PlayStation 4 il 10 Novembre.

Final Fantasy XV Comrades sarà disponibile dal 15 Novembre 2017 per Xbox One e Playstation 4.
Final Fantasy XV è invece già disponibile per le stesse piattaforme e arriverà su PC durante il 2018.
Final Fantasy XV Pocket Edition è disponibile su iOS e Android.

Bandai Namco ha rilasciato il trailer di debutto per One Piece: Pirate Warriors 3 Deluxe Edition, il porting che uscirà su Nintendo Switch dell’omonimo gioco uscito per varie piattaforme Sony nel 2015. Il titolo uscirà in Giappone  il 21 Dicembre 2017, per un prezzo di 5,700 yen ( circa 42 euro). Vi lasciamo al trailer d’esordio.

One Piece: Pirate Warriors 3 Deluxe Edition uscirà su Nintendo Switch il 21 Dicembre 2017 in Giappone, con data da destinarsi per l’Occidente. Questa edizione conterrà inoltre un totale di 42 DLC, tra cui customi ed episodi.

Flag Counter