Newsletter
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone
Video News

(AGI) – Roma, 20 lug. – E’ stato sventato un piano per rapire
l’attrice Emma Watson, durante le riprese del suo ultimo film.
A orchestrarlo, secondo il Sun, sarebbero stati due dipendenti
degli Shepperton Studios, vicino Londra, dove la star di Harry
Potter e’ impegnata sul set del remake de ‘La bella e la
bestia’.
Il piano e’ stato sventato grazie alla denuncia di un
tassista che e’ riuscito a carpire una conversazione tra i due
in una lingua dell’Europa dell’est, durante la quale parlavano
dei dettagli del rapimento. Dopo la segnalazione del tassista,
sono state aumentate le misure di sicurezza per l’attrice, gia’
presa di mira in passato da numerosi stalker. Secondo quanto
riferito dal Daily Mirror, tuttavia, la denuncia del tassista,
al termine di accurate verifiche, si e’ rivelata infondata.
(AGI)
.

(AGI) – Londra, 20 lug. – “Fortunatamente nessun hipster si e’
fatto del male”. Il singolare tweet dei vigili del fuoco di
Londra di ieri, dopo un intervento in un ristorante in fiamme
nel vivacissimo est della capitale, ha fatto scoppiare la
bufera sul corpo di salvataggio, accusato di aver inutilmente
deriso i giovani barbuti e vestiti in stile anni Ottanta che da
qualche tempo hanno ‘invaso’ la metropoli inglese. Dopo le
polemiche, scoppiate allo stesso modo sui social network, il
comando dei vigili del fuoco ha dovuto chiedere scusa,
riconoscendo che si’, si trattava di un commento scherzoso, ma
sicuramente di cattivo gusto. Per spegnere l’incendio nel
popolare quartiere di Shoreditch erano dovuti intervenire oltre
30 uomini e nessuno e’ rimasto ferito. La ‘marea’ hipster degli
ultimi anni ha rivitalizzato interi quartieri di Londra come
Shoreditch, Brick Lane, Hackney e Dalston nell’est, toccando
anche il sud della citta’ in aree come Peckham. La comunita’
dei giovani ha anche dato il via a un boom economico per queste
zone, facendo aprire centinaia di locali notturni e
contribuendo, allo stesso modo, al rialzo dei valori
immobiliari. In un quartiere come Hackney esistono diversi
gruppi di pressione che contrastano queste folle di giovani,
colpevoli, secondo i residenti, di aver fatto innalzare in modo
esorbitante affitti e prezzi alla vendita delle case. (AGI)
.

(AGI) – Los Angeles, 20 lug. – E’ una “tragedia inconcepibile”:
cosi’ l’attrice americana, Demi Moore, “assolutamente
sconvolta”, ha commentato la morte di un 21enne, ritrovato
senza vita nella sua piscina a Los Angeles mentre lei e le sue
figlie erano fuori. Il corpo di Edenilson Steven Valle
galleggiava nella piscina quando e’ stato scoperto domenica
mattina. Il giovane, che non sapeva nuotare, si ritiene fosse
un membro dello staff della casa.

Guarda il VIDEO

“Il mio cuore e’ con la
famiglia e gli amici del giovane”, ha fatto sapere l’attrice
52enne.
Secondo il coroner della contea di Los Angeles, Fred
Corral, citato dalla Bbc, il giovane era scomparso da 10/15
minuti quando gli amici lo hanno trovato e hanno chiamato i
soccorsi. Inutili i tentativi di rianimarlo: Valle e’ stato
dichiarato morto sul posto. La villa nel quartiere di Beverly
Crest era stata acquistata dalla Moore all’epoca del matrimonio
con Ashton Kutcher, ormai finito. (AGI)
.

(AGI) – Los Angeles, 20 lug. – E’ una “tragedia inconcepibile”:
cosi’ l’attrice americana, Demi Moore, “assolutamente
sconvolta”, ha commentato la morte di un 21enne, ritrovato
senza vita nella sua piscina a Los Angeles mentre lei e le sue
figlie erano fuori. Il corpo di Edenilson Steven Valle
galleggiava nella piscina quando e’ stato scoperto domenica
mattina. Il giovane, che non sapeva nuotare, si ritiene fosse
un membro dello staff della casa. “Il mio cuore e’ con la
famiglia e gli amici del giovane”, ha fatto sapere l’attrice
52enne.
Secondo il coroner della contea di Los Angeles, Fred
Corral, citato dalla Bbc, il giovane era scomparso da 10/15
minuti quando gli amici lo hanno trovato e hanno chiamato i
soccorsi. Inutili i tentativi di rianimarlo: Valle e’ stato
dichiarato morto sul posto. La villa nel quartiere di Beverly
Crest era stata acquistata dalla Moore all’epoca del matrimonio
con Ashton Kutcher, ormai finito. (AGI)
.

(AGI) – New York, 19 lug. – BIll Cosby pago’ varie donne
perche’ non rivelassero le relazioni sessuali che avevano avuto
con lui: lo ammise lo stesso attore in un interrogatiorio dieci
anni fa, di cui il New York Times e’ ruiscito ad avere LA
trascrizione.
I documenti fanno parte di un processo in cui l’attore fu
coinvolto quando una donna lo accuso’ di aver abusato
sessualmente di lei, dopo averla drogata con un sedativo. Il
caso si chiuse perche’ le parti raggiunsero un accordo
extragiudiziale con una somma di denaro di cui non si conosce
l’entita’, ma le trascrizioni del processo hanno rivelato una
serie di dettagli delle relazioni extramatrimoniali di Cosby,
che negli ultimi mesi e�’ stato accusato da una serie di donne
di abusi sessuali. L’attore, che ha 78 anni, ha sempre negato
le accuse e non ha subito nessuna incriminazione, ma le denunce
hanno decisamente offuscato la sua immagine.
Dieci anni fa Cosby ammise di aver pagato diverse giovani
perche non parlassero dei loro incontri sessuali e e descrisse
con molti dettagli le relazioni avute con molte di loro. Per
esempio, racconto’ di essersi offerto di pagare gli studi di
Andrea Constand, la donna che lo aveva denunciato, e di
un’altra giovame, Therese Serignes, che aveva conosciuto a Las
Vegas nel 1976. (AGI)

(AGI) – CdV, 17 lug. – Le suore leggono di piu’ dei preti. Lo
afferma in una intervista all’Osservatore Romano don Giuseppe
Costa, direttore della Lev, la Libreria Editrice Vaticana. “Dai
tabulati delle vendite dei libri – spiega – emerge un dato
evidente: le religiose leggono piu’ dei sacerdoti”. Ma gli
effetti della crisi, sottolinea don Costa, “si fanno sentire a
ogni livello e gli acquisti in libreria sono diventati meno
frequenti per tutti, anche tra i religiosi”. Proprio ieri il
Centro editoriale dehoniano in un comunicato ha reso noto che a
dicembre chiuderanno riviste storiche quali ‘Il Regno’,
‘Settimana’ e ‘Musica e assemblea’. Da qui don Costa propone di
istituire un bonus lettura per sacerdoti e suore.
“In passato la frequentazione delle librerie da parte dei
religiosi era piu’ regolare”, precisa il direttore della Lev.
Oggi “dobbiamo fare i conti con gli effetti collaterali
dell’impoverimento della classe media, e i tagli che un
sacerdote e’ costretto a fare vanno a incidere anche sulla
cultura. Come accade per l’aggiornamento professionale di altre
categorie, dovrebbe essere istituito un bonus lettura, un
assegno mensile per i religiosi”, ribadisce don Costa.
Consacrati laici, sacerdoti e suore, magari in una maniera
ridotta a causa dei budget sempre piu’ risicati, frequentano le
librerie con scelte diversificate. Ed e’ interessante vedere
come cambiano gli acquisti a seconda del target. “Le religiose
? afferma don Costa ? sono le prime a scegliere i documenti che
vengono diffusi dai dicasteri; un dato che vale soprattutto per
le suore che sono a piu’ stretto contatto con le parrocchie e
che vivono da vicino i tanti problemi delle famiglie nella
societa’ di oggi”. I sacerdoti, invece ? ovviamente con le
dovute eccezioni ? sembrano frequentare con meno regolarita’ le
librerie. “L’affluenza maggiore – continua il direttore
dell’Editrice Vaticana – si registra nei momenti liturgici
forti. Tra i sacerdoti c’e’ anche chi acquista volumi per se’.
Il fatto e’ che a volte il prete non ha altre entrate. Da qui
la necessita’ di un progetto culturale di ampio respiro che
possa incentivare concretamente la lettura”. Piu’ in generale,
la curiosita’ intellettuale maggiore si registra tra le suore,
che spesso acquistano volumi sulla meditazione cristiana legata
alla lectio divina. “Quando il tema coinvolge la vita
spirituale – sottolinea don Costa – le religiose di maggior
spessore intellettuale leggono autori capaci di aiutarle ad
approfondire il loro dialogo con Dio”. (AGI)
.

(AGI) – Londra, 17 lug. – Ci saranno anche il principe William
e sua moglie Kate alle World Series preparatorie dell’America’s
Cup del 2017 che si terranno a Portsmouth, nel sud
dell’Inghilterra, da giovedi’ 23 a domenica 26 luglio.
Nell’ultima giornata dell’evento, il duca e la duchessa di
Cambridge assisteranno alla regata e poi saranno ospiti d’onore
delle feste e celebrazioni per il grande evento.
La Lois Vuitton America’s Cup World Series e’ un piccolo
campionato che si concretizza in una serie di regate ‘match
race’, con l’obiettivo di pubblicizzare la Coppa America in
giro per il mondo con barche tuttavia piu’ piccole rispetto a
quelle usate per la vera e propria America’s Cup. Gia’ da tempo
e’ nota la passione di Kate per la vela e in particolare per i
team britannici e anche in questa occasione la moglie di
William visitera’ cantieri navali e i quartieri generali delle
diverse squadre. Alla gara sono attesi almeno 550mila
spettatori e fra gli eventi collaterali sono previsti il volo
delle ‘Red Arrows’, versione britannica delle Frecce Tricolori,
un maxi-concerto con gli Spandau Ballet, i Wet Wet Wet,
McBusted e Carly Rae Jepsen, una delle dive Pop degli ultimi
anni, famosa per le sue collaborazioni con l’idolo delle
ragazzine di mezzo mondo, Justin Bieber. (AGI)
.

(AGI) – Nairobi, 17 lug. – Il Presidente degli Stati Uniti,
Barack Obama, non visitera’ i suoi parenti in Kenya, durante la
sua prossima visita ufficiale nel Paese africano. Lo rende noto
l’ambasciatore degli Stati Uniti a Nairobi. “Posso confermare –
ha detto l’ambasciatore Robert Godec – che purtroppo Obama non
si rechera’ a Kogelo durante la sua visita”.
Obama partecipera’ al vertice degli imprenditori a Nairobi
il 24 luglio e poi si rechera’ in Etiopia, dove c’e’ la sede
dell’Unione Africana. Il Kenya e’ il Paese dove nacque il padre
di Obama. A Kogelo ci sono ancora suoi parenti e Obama vi si
reco’ gia’ nel 2006 in forma privata.
.

(AGI) – Roma, 16 lug. – Estate, tempo di barbecue e Spotify ha
individuato le canzoni piu’ ascoltate tra le playlist in tema.
A entusiasmare gli utenti mentre grigliano e’ ‘Happy’ di
Pharrell, la canzone piu’ ascoltata tra oltre 50.000 playlist
al mondo in tema barbecue, due terzi delle quali create dagli
uomini.
Tra i brani della top five per le grigliate spiccano: il
classico R&B dei Blackstreet con ‘No Diggity’; ‘Let It Go’ di
Idina Menzel dal film Frozen della Disney; ‘Girls Just Want to
Have Fun’ di Cyndi Lauper; ‘Me, Myself & I’ del Party Starter
di De La Soul.

Per gli uomini, la canzone ideale da inserire
nella playlist per il barbecue e’ ‘Happy’, mentre le donne
preferiscono ‘Brown Eyed Girl’ di Van Morrison.
Per le grigliate estive, gli utenti italiani scelgono il
sound dei Rolling Stones con ‘Gimme Shelter’, seguiti da ‘Cult
Logic’ di Miike Snow. Completano la classifica ‘My Number’ dei
Foals, ‘Rome’ dei Phoenix, ‘Radioactive’ dei Kings of Leon e
‘Symptoms’ di Atlas Genius.

Ecco i dieci brani piu’ ascoltati tra le playlist in tema
barbecue nel mondo

1. Pharrell Williams – Happy

2. Blackstreet – No Diggity

3. Idina Menzel – Let It Go

4. Cyndi Lauper – Girls Just Want to Have Fun

5. De La Soul – Me, Myself & I

6. Lynyrd Skynyrd – Sweet Home Alabama

7. Shaggy – It Wasn’t Me

8. Sigma – Nobody To Love

9. Deep Blue Something – Breakfast At Tiffany’s

10. Cameo – Candy

(AGI)
.

(AGI) -Milano, 15 lug. – La Rocca Borromeo di Angera, sulla
sponda lombarda del Lago Maggiore, restera’ chiusa alle visite
per 4 giorni, dal 30 luglio al 2 agosto, per il matrimonio di
Beatrice Borromeo e Pierre Casiraghi. Riaprira’ regolarmente il
3 agosto, con il consueto orario. Naturalmente restera’ chiuso
anche il Museo delle Bambole, ospitato in alcuni saloni della
Rocca. I quattro giorni di chiusura sono stati decisi dai
Principi Borromeo per poter riservare l’affascinante castello
al matrimonio di Beatrice e Pierre. (AGI)
.

Flag Counter
Video Games