Newsletter
Ultime News
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

(AGI) – Roma, 6 lug. – Un pub e’ stato dato alle fiamme la notte scorsa in viale Battista Bardanzellu, nel quartiere San Basilio di Roma. L’incendio ha annerito la serranda esterna e danneggiato tavoli e sedie interni. Sul posto i vigili del fuoco per un sopralluogo e gli agenti del commissariato San Basilio. Nessuno e’ rimasto ferito e il titolare ha riferito di non aver mai ricevuto minacce. .

(AGI) – Bergamo, 6 lug. – Un ciclista e’ morto la scorsa notte dopo essere stato travolto mentre pedalava lungo un tratto non illuminato. Poco dopo le 23 l’uomo, un immigrato, percorreva la provinciale fra Spirano e Urgnano quando quando e’ stato travolto da un’utilitaria che arrivava alle sue spalle, e il cui conducente lo ha visto solo all’ultimo istante senza riuscire ad evitarlo. Nello schianto il ciclista e’ stato scagliato nel campo che costeggia la strada. L’automobilista si e’ fermato a soccorrerlo e ha chiamato il 118. I medici hanno tentato per un’ora di rianimare il ferito, ma non c’e’ stato nulla da fare. Nel Pesarese, invece, la polizia stradale sta dando la caccia al pirata della strada che ieri mattina, a bordo di una Bmw di colore verde, ha travolto una donna in bicicletta che stava andando al lavoro in un albergo della zona mare. L’autista, secondo alcuni testimoni, si sarebbe fermato e, dopo aver verificato che la donna era morta, si e’ rimesso alla guida dell’auto, facendo perdere le proprie tracce. L’incidente si e’ verificato nella zona del porto: l’impatto tra l’auto e la bicicletta, che procedevano su direzioni opposte, e’ stato violentissimo e sulla strada sono rimasti pezzi di carrozzeria della vettura, che dovrebbe consentire agli inquirenti di risalire al proprietario, mentre due alberi sono stati scalfiti, con ogni probabilita’ dalla stessa auto, che ha sbandato prima di colpire e trascinare per alcuni metri la donna sulla sua bicicletta. Il primo a intervenire sul posto e’ stato un bagnino che ha cercato invano di rianimare la donna, che sarebbe pero’ morta sul colpo.(AGI) .

(AGI) – Bergamo, 6 lug. – Andrea Maffi, l’italiano originario del Bergamasco trovato morto sabato nella sua casa di Watamu, localita’ turistica tra Malindi e Mombasa, in Kenya, e’ stato sgozzato. Maffi, 40 anni, di Villongo, viveva nel Paese africano da 15 anni, e aveva lavorato prima come animatore in villaggi turistici e poi come responsabile di tour organizzati e safari soprattutto per italiani.

Da qualche giorno non rispondeva al telefono, ne’ ai messaggi su Whatsapp. In un primo tempo le autorita’ locali avevano detto alla famiglia che Andrea era rimasto vittima di un incidente, poi sul corpo sono state trovate ferite compatibili con coltellate e le indagini hanno preso una nuova direzione. Il fratello Matteo e il padre di Andrea sono gia’ partiti per il Kenya. (AGI)

(AGI) – Pesaro, 6 lug. – La polizia stradale di Pesaro sta dando la caccia al pirata della strada che ieri mattina, a bordo di una Bmw di colore verde, ha travolto una donna in bicicletta che stava andando al lavoro in un albergo della zona mare. L’autista, secondo alcuni testimoni, si sarebbe fermato e, dopo aver verificato che la donna era morta, si e’ rimesso alla guida dell’auto, facendo perdere le proprie tracce. L’incidente si e’ verificato nella zona del porto: l’impatto tra l’auto e la bicicletta, che procedevano su direzioni opposte, e’ stato violentissimo e sulla strada sono rimasti pezzi di carrozzeria della vettura, che dovrebbe consentire agli inquirenti di risalire al proprietario, mentre due alberi sono stati scalfiti, con ogni probabilita’ dalla stessa auto, che ha sbandato prima di colpire e trascinare per alcuni metri la donna sulla sua bicicletta. Il primo a intervenire sul posto e’ stato un bagnino che ha cercato invano di rianimare la donna, che sarebbe pero’ morta sul colpo. .

(AGI) – Pisa, 6 lug. – Blitz della Polizia di Stato di Pisa che diretta dalla Direzione Distrettuale Antimafia e Antiterrorismo di Firenze, sta eseguendo un’operazione di contrasto al terrorismo internazionale. Al momento e’ stato eseguito un arresto nei confronti di un cittadino del Marocco accusato di reati specifici di propaganda e istigazione alla Jihad. .

(AGI) – Quito, 6 lug. – Nel volo verso Quito, Papa Francesco ha inviato un messaggio particolare al popolo colombiano, auspicando la riconciliazione per il grande paese sudamericano che si stava sorvolando. Lo ha riferito il portavoce della Santa Sede, padre Federico Lombardi nel briefing tenuto questa sera al centro stampa di Quito. “Il Papa – ha dichiarato il gesuita – ha cheisto esplicitamente che fosse utilizzata la parola riconciliazione nel messaggio inviato da bordo dell’aereo”. “Prego sempre per il processo di pace in Colombia”, ha detto Papa Francesco al presidente colombiano Juan Manuel Santos, ricevuto lo scorso 15 giugno in Vaticano. “Per questo sono qui, per chiedere le sue preghiere”, gli ha risposto il capo di Stato, che ha confermato al Pontefice l’invito a visitare il paese, ottenendo come risposta: “Verro’ ma non so quando, se voi firmate il trattato di pace questo sara’ determinante per abbreviare i tempi. La Chiesa e io personalmente siamo disponibili ad aiutare questo processo, vogliamo fare di tutto per facilitarlo”. (AGI)

(AGI) – Quito, 5 lug. – “Sono vicino all’Ecuador, resti in piedi con dignita’”. Lo ha detto Papa Francesco dopo lo scambio dei saluti con il presidente Correa all’aeroporto. “Non perdete mai – ha chiesto agli ecuadoregni – la capacita’ di rendere grazie a Dio per quello che ha fatto e fa per voi; la capacita’ di difendere il piccolo e il semplice, di aver cura dei vostri bambini e anziani, di avere fiducia nella gioventu’, e di provare meraviglia per la nobilta’ della vostra gente e la bellezza singolare del vostro Paese”. (AGI)

(AGI) – Quito, 5 lug. – Papa Francesco, sull’aereo che lo conduceva in Ecuador, ha rivolto un brevissimo saluto ai 75 giornalisti al seguito. Un augurio per questi otto giorni di lavoro. Il Papa e’ stato introdotto da padre Lombardi il quale ha ricordato che sono piu’ di 1000 i giornalisti che seguiranno la sua visita pastorale in Ecuador, Bolivia e Paraguay. (AGI)

(AGI) – Bergamo, 5 lug. – E’ stato assassinato Andrea Maffi, l’italiano originario del Bergamasco trovato morto ieri nella sua casa di Watamu, localita’ turistica tra Malindi e Mombasa, in Kenya. Maffi 40 anni, di Villongo, viveva nel Paese africano da 15 anni, e aveva lavorato prima come animatore in villaggi turistici e poi come responsabile di tour organizzati e safari soprattutto per italiani. Da qualche giorno non rispondeva al telefono, ne’ ai messaggi su Whatsapp. In un primo tempo le autorita’ locali avevano detto alla famiglia che Andrea era rimasto vittima di un incidente, poi sul corpo sono state trovate ferite compatibili con coltellate e le indagini hanno preso una nuova direzione. Il fratello Matteo e il padre di Andrea sono gia’ partiti per il Kenya. (AGI) .

(AGI) – Pesaro, 5 lug. – La polizia stradale di Pesaro da’ la caccia al pirata della strada che, questa mattina, a bordo di una Bmw di colore verde, ha travolto una donna che, in bicicletta, stava andando al lavoro in un albergo della zona mare. L’autista, secondo alcuni testimoni, si sarebbe fermato e, dopo aver verificato che la donna era morta, si e’ rimesso alla guida dell’auto, facendo perdere le proprie tracce. L’incidente si e’ verificato questa mattina, nella zona del porto: l’impatto tra l’auto e la bicicletta, che procedevano su direzioni opposte, e’ stato violentissimo e sulla strada sono rimasti pezzi di carrozzeria della vettura, che dovrebbe consentire agli inquirenti di risalire al proprietario, mentre due alberi sono stati scalfiti, con ogni probabilita’ dalla stessa auto, che ha sbandato prima di colpire e trascinare per alcuni metri la donna sulla sua bicicletta. Il primo a intervenire sul posto e’ stato un bagnino di salvataggio, che ha cercato di rianimare la donna, che era pero’ morta sul colpo. (AGI) .