Newsletter
Ultime News
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Admin

(AGI) – Baghdad, 19 mag. – I raid della coalizione internazionale guidata dagli Stati Uniti contro lo Stato islamico hanno ucciso oggi 15 terroristi e distrutto almeno 40 abitazioni occupate dai guerriglieri nella parte ovest della citta’ di Ramadi, nella provincia occidentale irachena di di Anbar. Lo riferiscono fonti interne alle forze di sicurezza irachene. Le aree colpite sarebbero quelle di al Shamiya e al Jazeera, situate nella zona occidentale della citta’, maggiormente difesa dai terroristi. Intanto militari, forze di polizia e miliziani della Mobilitazione sciita avrebbero circondato le principali vie d’accesso della citta’, creando un vero e proprio “muro umano”, per impedire l’avanzata dei terroristi in altre aree. Secondo il responsabile della polizia di Anbar Kathim al Fahdawi, le forze sono dislocate fra le localita’ di Husaybah e Joabh nella zona est della citta’ e starebbero ingaggiando violenti combattimenti con i guerriglieri dell’Is diretti verso la base militare di al Habbania. .

(AGI) – Berlino, 19 mag. – E’ “fuori questione che si introducano quote” per i rifugiati tra i Paesi Ue: cosi’ il presidente francese, Francois Hollande, ha respinto il concetto di una ripartizione dei richiedenti asilo previsto dall’agenda Ue sull’immigrazione. Parlando durante una conferenza stampa a Berlino, al fianco della cancelliera Angela Merkel, Hollande ha spiegato che “non ha senso” applicare le quote a una questione come il diritto d’asilo. Quanto ai migranti economici, ha osservato il titolare dell’Eliseo, “abbiamo gia’ delle regole” sul “controllo delle frontiere” e “sulle politiche di controllo dell’immigrazione”, che prevede l’espulsione per chi non ha titolo a restare. (AGI) .

(AGI) – Roma, 19 mag. – Il mercato libero dell’energia conviene. Grazie alle tante offerte, il consumatore, puo’ scegliere tra una pluralita’ di contratti quello piu’ adatto alle proprie esigenze. Per i piu’ attenti al prezzo, vi sono offerte che permettono di risparmiare fino a 71 euro/anno sulle bollette elettriche e 107 euro su quelle del gas, rispetto al mercato tutelato. E’ quanto emerge dal rapporto presentato da Nomisma Energia, ‘Benefici per i consumatori sui mercati liberalizzati dell’elettricita’ e del gas’. Finora sono 9 milioni i consumatori che hanno deciso di abbandonare la tariffa amministrata per passare al mercato libero. La maggior convenienza e’ mostrata anche dal servizio online dell’Autorita’ dell’Energia, ‘Trova Offerte’: a marzo 2015 sono 16 su 21 le piu’ convenienti per il gas e 13 su 21 quelle per l’elettricita’. Il consumatore sul mercato libero puo’ quindi scegliere tra una pluralita’ di contratti quello piu’ adatto alle proprie esigenze. Dagli ultimi dati emerge come prosegua la migrazione dal tutelato al libero: nel 2014 erano 1,3 milioni in piu’ per l’elettricita’ e 1,7 milioni per il gas. “Sul mercato libero dell’elettricita’, a fine 2014, sono presenti 9 milioni di famiglie e 3,5 milioni di imprese, cifre enormi”, spiega Nomisma Energia, “che rappresentano un terzo circa del totale di 37,2 milioni di clienti”. Sul mercato libero del gas, sempre a fine 2014, vi sono 5,8 milioni di famiglie e 1,4 milioni di imprese, anche qui un terzo del totale di 21,6 milioni. Nel 2015 sono piu’ di 300 gli operatori attivi sul mercato libero, la maggior parte dei quali propone offerte sia sull’elettricita’ che sul gas. Altro aspetto interessante del mercato libero e’ la possibilita’ data al cliente di avere altri vantaggi: dall’assicurazione contro i guasti della casa alle le spese dell’idraulico o dell’elettricista fino a 1.000 euro di massimale all’anno. Ci sono poi premi, con programmi di fidelizzazione a raccolta punti, scelti fra una vasta gamma di prodotti, come asciugacapelli o videomonitor per bebe’ con un valore che oscilla da 20 euro fino a 200 euro. E ancora: sconti su acquisti in grandi catene di negozi convenzionati con carte vantaggio. Con questi sconti, una famiglia media italiana dal normale comportamento d’acquisto, puo’ risparmiare circa 1.100 euro all’anno, ossia oltre 2/3 della spesa media annuale italiana di elettricita’ e gas (pari ad 1.650 euro). (AGI)

(AGI) – Varese, 19 mag. – Il progetto di possibili integrazioni tra le utility lombarde, guidato da A2A “piace e ha accolto significativo interesse da diversi interlocutori” ma non ci sono ancora state discussioni formali. Lo ha affermato il presidente dell’azienda energetica di Milano e Brescia, Giovanni Valotti, tornando oggi a margine dell’inaugurazione a Varese di un impianto solare termico sulla proposta lanciata poche settimane fa. “Il disegno in astratto piace – ha detto – sono intercorsi colloqui con diversi interlocutori politici e tecnici, da nessuno c’e’ stata avversita’ ma questo non ha portato ancora all’apertura di tavoli formali. Non vogliamo forzare queste operazioni, il nostro piano non prevede aggregazioni ma se le faremo la crescita sara’ rafforzata”. Valotti ha poi spiegato che le principali utility italiane si incontreranno a fine mese per valutare la possibile partecipazione al piano per la realizzazione della banda ultralarga, ha affermato il presidente di A2A a margine dell’inaugurazione di un impianto termico solare a Varese. “La riunione avverra’ in sede di UtilitItalia, la nuova associazione delle multiutility – ha spiegato – vi saranno tutte le aziende interessate a questo progetto. Penso che per il piano sulla banda ultralarga ci saranno delle gare e mi sembra che il governo non veda in cattiva luce l’eventuale ruolo delle multiutility. Quello della banda ultralarga e’ un tema molto legato ai territori, quindi e’ naturale che a questo tavolo partecipino aziende come la nostra. Bisogna pero’ valutare l’opportunita’, le condizioni e gli investimenti richiesti”. .

(AGI) – Milano, 19 mag. – Ai dipendenti delle societa’ italiane del gruppo Luxottica andra’ un pacchetto di 140 mila azioni complessive della societa’, per un valore totale di circa 9 milioni di euro. E’ il regalo che il presidente e fondatore del gruppo, Leonardo Del Vecchio, ha scelto di fare ai lavoratori per festeggiare il suo ottantesimo compleanno.

I costi saranno interamente coperti da Delfin, la sua holding. E’ “un ringraziamento dal cuore ai dipendenti italiani del gruppo, i veri artefici del successo della nostra azienda”, commenta Del Vecchio. “Con questo piccolo pensiero – dichiara – voglio testimoniare l’importanza che ha per me ogni singolo lavoratore che sento vicino come in una grande famiglia”. (AGI)

2K ha rivelato che è in sviluppo un nuovo titolo tripla AAA, che dovrebbe uscire a Marzo 2016.

Probabilmente questo nuovo gioco verrà presentato durante l’E3 di Los Angeles, dove l’azienda avrà una presenza di rilievo.

Non è ancora chiaro se questo titolo è una nuova IP oppure un sequel di qualche franchise esistente. Molti pensano che sia il tanto atteso Mafia 3, mentre altri puntano alla nuova produzione di Hangar 13.

FONTE:Videogamer.com